Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Songs For Luci - Paz Lenchantin (Autoproduzione)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Paz Lenchantin - Songs For Luci
Voto:
Anno: 2006
Produzione:
Genere: rock / folk / pop



Paz Lenchantin, per chi non se lo ricordasse, era la splendida bassista/violinista nella prima formazione degli A Perfect Circle. Successivamente andò alla corte degli Zwan di Billy Corgan, attratta probabilmente più dalla presenza di David Pajo che dalla ex zucca. Nel suo curriculum compaiono collaborazioni con Queens Of The Stone Age, Jarboe, RTX, Silver Jews e, appunto, Papa M, progetto solista dell'ex Slint.

A proposito di Slint. Tutti voi avrete "Spiderland" in casa. Se così non fosse andate su uno store online qualsiasi. Ordinatelo. Nel booklet appare la scritta "interested female vocalists write" e successivamente un indirizzo. Quello della band. Mi piace immaginare Paz che fantastica su quanto sarebbe bello cantare (e magari inserire un contrappunto di violino di tanto in tanto) in quel gruppo di ragazzi, pazzi e geniali, inconsapevoli e dall'aria simpatica.

"Songs for Luci" è il secondo album solista di Paz, dopo l'esordio "Yellow mY skYcaptain" del 2000.

E' in realtà un EP di 18 minuti, dedicato al fratello Luciano, morto nel 2003. Le canzoni sono dolci e bucoliche, sospese tra Cat Power e il Lousiana. Country folk da funerale ambientato a New Orleans, brani con un atmosfera sospesa tra il malinconico, il triste e lo speranzoso.

Sono timidi bozzetti, molto spontanei e piacevoli, brevi ma piuttosto intensi.

Adatto ovviamente ai fan della bella Paz, ma anche a chi vuole staccare dalla solita musica, ascoltando qualcosa di sorprendentemente fuori dal tempo.

Il disco è interamente autoprodotto e stampato in modo artigianale. E' acquistabile solamente nel sito dell'artista.

[Dale P.]

Canzoni significative: Kentucky Hymn, Bloom Like Roses.


Questa recensione é stata letta 3028 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Ed Harcourt - Maplewood EPEd Harcourt
Maplewood EP
Steve Earle - Transcendental BluesSteve Earle
Transcendental Blues
Emma Ruth Rundle - Some Heavy OceansEmma Ruth Rundle
Some Heavy Oceans
Alexander Tucker - PortalAlexander Tucker
Portal
Giant Sand - Cover MagazineGiant Sand
Cover Magazine
Shearwater - Animal JoyShearwater
Animal Joy
Johnny Cash - The Man Comes AroundJohnny Cash
The Man Comes Around
Ed Harcourt - Here Be MonstersEd Harcourt
Here Be Monsters
William Elliott Whitmore - Field SongsWilliam Elliott Whitmore
Field Songs
Mark Lanegan - Here Comes That Weird ChillMark Lanegan
Here Comes That Weird Chill