Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Really From - Really From (Topshelf)

Ultime recensioni

Poppy - FluxPoppy
Flux
Kowloon Walled City - PieceworkKowloon Walled City
Piecework
Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gunadttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gunadttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Cant Have Love, I Want PowerHalsey
If I Cant Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist

Really From - Really From
Voto:
Produzione:
Originalit:
Tecnica:

Anno: 2021
Produzione: Sai Boddupalli
Genere: rock / post-rock / jazz
Scheda autore: Really From


Ascolta Really From





C' chi si lamenta che il rock morto, che gli accordi sono quelli, le melodie pure, le linee vocali non sono infinite. E poi c' chi questi limiti li ha superati da tempo e sa che non c' proprio nessun limite.

Un tempo fu il post-rock a scavalcare la classica struttura rock alternativa, sebbene i pi anziani si ricordano che fin dai primordi del genere esistito il jazz-rock, la fusion, il progressive. Insomma, ognuno ascolta quello che gli capita: il rock non mai morto e non ha bisogno di ritornare.

Questa prolissa introduzione serve per presentare chi mette a frutto decenni di svalicamento del rock: i bostoniani Really From, precedentemente "noti" come People Like You. Maestri nei rispettivi strumenti (chitarra, basso, batteria, tromba) mescolano il jazz con l'emo (quello anni 90, non quello dei ragazzini depressi). Un'unione che potrebbe far storcere il naso eppure basta unire i due punti con il post-rock e il gioco fatto. Bh fatto se maneggiate gli strumenti con abilit.

Questo disco omonimo quindi un "must have" per ascoltatori curiosi e sbilenchi, che cercano sempre un modo per andare al di l. Se gli inglesi hanno i Black Country New Road gli americani hanno i Really From. E, forse, sono anche meglio.

[Dale P.]

Canzoni significative: Apartment Song, Quirk.


Questa recensione stata letta 271 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Red Sparowes - At The Soundless DawnRed Sparowes
At The Soundless Dawn
65 Days Of Static - One Time For All Time65 Days Of Static
One Time For All Time
Ison - AuroraIson
Aurora
65 Days Of Static - The Fall Of Math65 Days Of Static
The Fall Of Math
 Miranda
Whale Shit
*Shels - Plains Of The Purple Buffalo*Shels
Plains Of The Purple Buffalo
LL'Altra
In The Afternoon
Yuppie Flu - Days Before The DayYuppie Flu
Days Before The Day
Slint - SpiderlandSlint
Spiderland