´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Il Fiore Dell'Agave - Santo Niente (Black Candy)

Ultime recensioni

AA.VV. - Dirt ReduxAA.VV.
Dirt Redux
Fuzz - IIIFuzz
III
Porridge Radio - Every BadPorridge Radio
Every Bad
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine
Gargoyl - GargoylGargoyl
Gargoyl
Anna Von Hausswolff - All Thoughts FlyAnna Von Hausswolff
All Thoughts Fly
Blues Pills - Holy Moly!Blues Pills
Holy Moly!
Sprain - As Lost Through CollisionSprain
As Lost Through Collision
Thurston Moore - By The FireThurston Moore
By The Fire
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Sarah Davachi - Cantus, DescantSarah Davachi
Cantus, Descant
AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome

Santo Niente - Il Fiore Dell'Agave
Voto:
Etichetta: Black Candy
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Santo Niente



Siete rimasti scottati dalle ultime uscite a nome Afterhours e Marlene Kuntz?Pensate che la "new wave italiana" sia ormai morta e sepolta? Non avete fatto i conti con Umberto Palazzo e i Santo Niente.

Nati dopo l'esperienza dei Massimo Volume, la band non ha mai conosciuto la popolaritÓ delle band della stessa scena (i succitati Afterhours e Marlene Kuntz) pur suonando musica con la stessa ispirazione sonica.

Questa "sfortuna" con gli anni Ŕ sicuramente diventata un pregio: i Santo Niente mantengono ancora viva l'urgenza di comunicare e di sperimentare. "Il Fiore Dell'Agave" risulta quindi un lavoro ispirato e notevole che sembra uscito da qualche oscuro studio degli anni 80 pi¨ malati e rumorosi.

Prendete la tribalitÓ dei Big Black, il noise dei Sonic Youth, il lirismo del primo Nick Cave, la malinconia dei Joy Division oltre, ovviamente, al carisma e al "tocco" personale di Umberto Palazzo e sarete vicini alla musica qui contenuta. "Il Fiore Dell'Agave" risulta quindi un lavoro certo non facile e privo di facili concessioni ma, allo stesso tempo, intelligente ed ispirato oltre che portato avanti con insana passione. La passione di un "loser" che mai si arrenderÓ.

[Dale P.]

Canzoni significative: Luna Viola, Nuove Cicatrici.

Questa recensione Ú stata letta 3806 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Santo Niente - Occhiali Scuri Al Mattino EPSanto Niente
Occhiali Scuri Al Mattino EP

tAXI dRIVER consiglia

Saul Williams - The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardustSaul Williams
The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardust
Danko Jones - We Sweat BloodDanko Jones
We Sweat Blood
Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini
Rage Against The Machine - RenegadesRage Against The Machine
Renegades
Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost
Rollins Band - Get Some Go AgainRollins Band
Get Some Go Again
William Shatner - Has BeenWilliam Shatner
Has Been
Motorpsycho - Angels And Daemons At PlayMotorpsycho
Angels And Daemons At Play
Afghan Whigs - Unbreakable A RetrospectiveAfghan Whigs
Unbreakable A Retrospective
Dredg - Catch Without ArmsDredg
Catch Without Arms