´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Shelter Of Leech - Shelter Of Leech (Bunkker)

Ultime recensioni

Appalooza - The Holy Of HoliesAppalooza
The Holy Of Holies
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
A.A. Williams - Songs From IsolationA.A. Williams
Songs From Isolation
Concrete Ships - In ObservanceConcrete Ships
In Observance
Tomahawk - Tonic ImmobilityTomahawk
Tonic Immobility
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Eyehategod - A History of Nomadic BehaviorEyehategod
A History of Nomadic Behavior
Really From - Really FromReally From
Really From
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennan÷h - Longing for BelongingZola Mennan÷h
Longing for Belonging
Molassess - Through The HollowMolassess
Through The Hollow

Shelter Of Leech - Shelter Of Leech
Voto:
Anno: 2004
Produzione:
Genere: metal / nu-metal /
Scheda autore: Shelter Of Leech



I Tool sono, incredibilmente, uno dei gruppi pi¨ emulati tra le nuove leve italiane. Senza pensarci troppo mi vengono in mente almeno una decina di band che si rifanno a Maynard e co ispirandosi a voce, sonoritÓ ed intenzioni.

I Shelter Of Leech, bisogna ammetterlo, sono senz'altro tra i migliori (se non i migliori in assoluto). Ottime doti tecniche, un cantato particolare e dolente e ottime composizioni.

La band veronese per˛ si differenzia dai Tool nella ricerca di una forma canzone pi¨ agile (a parte la terribile "By Anything" dalla durata di quasi 8 minuti) ed enfatica sulla scia dei minuti finali di "Push It" dei Maestri.

Spesso inseriscono iniezioni di nu-metal andando inevitabilmente a sistemarsi vicino all'esordio degli sfortunati Flaw.

In mano ad un produttore americano sarebbero giÓ con contratti major tra le mani. Cosý come sono viene solo da consigliargli di trovarsi un'identitÓ maggiormente personale e di far star zitto ogni tanto il cantante un po' troppo compiaciuto di avere una bella voce (non esente da stecche per˛).

[Dale P.]

Canzoni significative: Sweet Life, Slide Away.

Questa recensione Ú stata letta 3107 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Korn - KornKorn
Korn
Boyhitscar - BoyhitscarBoyhitscar
Boyhitscar
Korn - Life Is PeachyKorn
Life Is Peachy
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Deftones - White PonyDeftones
White Pony
Sikth - The Trees Are Dead & Dried Out Wait For SomethingSikth
The Trees Are Dead & Dried Out Wait For Something
Kittie - OracleKittie
Oracle
 Madhouse
Pig!
Otep - Sevas TraOtep
Sevas Tra
AA.VV. - Babylon Magazine CompilationAA.VV.
Babylon Magazine Compilation