Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Murray Street - Sonic Youth (Interscope)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Sonic Youth - Murray Street
Voto:
Etichetta: Interscope
Anno: 2002
Produzione:
Genere: rock / noise / indie
Scheda autore: Sonic Youth



Come commentare il 15° (circa) disco dei Sonic Youth dopo 20 anni di attività? Un bel casino direi. Scherzi a parte i Sonic Youth, bene o male, sono il gruppo più influente degli ultimi due decenni in modo più o meno palese. E' impossibile non accorgersi della loro influenza in praticamente tutti i dischi usciti in questi anni. Dai Nirvana passando per tutti i gruppi post-rock. Ma loro non possono neanche definirsi il gruppo più originale del pianeta. Le stesse cose le facevano Velvet Underground e Neil Young anni prima. Ma la loro capacità è stata quella di "sdoganare" un determinato suono e renderlo fruibile a tutti. Chi ha dimenticato Dirty e la sua comparsa in classifica (in America, of course)? Viene quindi difficile criticare un gruppo impossibile da criticare. Anche i dischi più noise e inascoltabili hanno contribuito a portare "oltre" la musica di adesso. Questo Murray Street, dal canto suo, non inventa nulla di nuovo ma fa vedere i Sonic Youth in una visuale quasi inedita. Avete presente l'ultimo disco degli Afterhours? In quel disco la maggior parte delle canzoni erano sul genere pop-rock con divagazioni "psichedeliche" finali. Questo LP dei Sonic Youth è fatto sulla stessa scia. Con la differenza che i Sonic Youth sono i Sonic Youth!! Quest'ultimo lavoro (il primo con Jim O'Rourke in pianta stabile al basso e cabina di regia) si avvicina molto al terz'ultimo "A Thousand Leaves", per me uno degli apici del gruppo. Ovviamente se non conoscete il gruppo vi conviene partire da quello (o da Dirty e Daydream Nation) altrimenti state tranquilli. Qui ci sono delle grandi canzoni come sanno fare Moore e soci. E non è poco, dopo 20 anni.

[Dale P.]

Canzoni significative: Karen Revisited, Radical Adults Lick Godhead Style.

Questa recensione é stata letta 3492 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Sonic Youth - A Thousand LeavesSonic Youth
A Thousand Leaves
Sonic Youth - DirtySonic Youth
Dirty
Sonic Youth - Rather RippedSonic Youth
Rather Ripped
Sonic Youth - The EternalSonic Youth
The Eternal

Live Reports

04/09/2004BolognaIndipendent Days Festival

NEWS


28/03/2006 Dettagli Sul Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Uncode Duello - Uncode DuelloUncode Duello
Uncode Duello
Black Eyes - CoughBlack Eyes
Cough
Theramin - We Were GladiatorsTheramin
We Were Gladiators
Sonic Youth - A Thousand LeavesSonic Youth
A Thousand Leaves
Blonde Redhead - Melody Of Certain Damaged LemonsBlonde Redhead
Melody Of Certain Damaged Lemons
Gebbia, Ligeti, Pupillo - The Williamsburg SonatasGebbia, Ligeti, Pupillo
The Williamsburg Sonatas
Ex Models - Chrome PanthersEx Models
Chrome Panthers
The Austerity Program - Bible Songs 1The Austerity Program
Bible Songs 1
Ex Models - Zoo PsychologyEx Models
Zoo Psychology
Arabrot - Solar AnusArabrot
Solar Anus