´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Bobby Lees - Bellevue (Ipecac)

Ultime recensioni

Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis
Brat - Social GraceBrat
Social Grace
Gouge Away - Deep SageGouge Away
Deep Sage
The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven

The Bobby Lees - Bellevue
Autore: The Bobby Lees
Titolo: Bellevue
Etichetta: Ipecac
Anno: 2022
Produzione: Vance Powel
Genere: rock / alternative / garage

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Bellevue





Fin dalla sua nascita ogni band che entra nel roster dell'etichetta Ipecac attira la mia curiositÓ. Prima della loro firma non conoscevo The Bobby Lees che pensavo fossero degli esordienti assoluti. Andandomi ad informare trovai due dischi: "Beauty Pageant" del 2018 e "Skin Suit" del 2020, prodotto da Jon Spencer. Fortunatamente li ho incrociati quest'estate al Punk Rock Raduno e la loro esibizione Ŕ stata senza dubbio la migliore dell'intera manifestazione: hanno la potenza, il carisma e la tecnica per attirare attenzione su di sŔ dopo ogni concerto e infatti dopo 10 minuti il banchetto si Ŕ svuotato di ogni cosa. Ero quindi curioso di ascoltare il nuovo disco perchŔ quelli precedenti non mostravano neanche un decimo della potenza sprigionata dal vivo a causa di brani non ancora all'altezza e ad una produzione troppo scarna.

"Bellevue" Ŕ stato anticipato dal singolo "Hollywood Junkyard", brano che dalla sua uscita avr˛ ascoltato decine di volte senza stancarmi e che mostra un sound decisamente frastornante. E, infatti, l'album Ŕ esattamente quello che speravo fosse: una bomba di rock alternative suonato con adrenalina che sprizza da tutti i pori. La bassista Ŕ una furia che non ha paura di fare giri di basso in grado di spettinare gli ascoltatori (usanza persa nel 2002 circa), la batteria di conseguenza Ŕ bella carica. GiÓ cosý saremmo giÓ a posto. La chitarra Ŕ libera di spaziare con riffoni hard blues noise e senza dover per forza fare qualcosa tutto il tempo: le care vecchie dinamiche (usanza persa nel 2002 circa)!

Ho tenuto per ultimo la voce. Tenete conto che se The Bobby Lees hanno firmato per Ipecac Ŕ perchŔ Henry Rollins ha detto a Mike Patton di metterli sotto contratto. E secondo me appena ha visto e sentito Sam Quartin ha capito di trovarsi davanti ad una performer rara. Teatrale ma allo stesso tempo sanguigna e sincera: fa uscire la voce dalle proprie viscere con urgenza, urla come fossimo ancora negli anni del grunge e dei cantanti che si arrampicano ovunque.

I riferimenti musicali sono piuttosto variopinti ma non saprei dire una band a cui assomigliano ma direi che sono un bel frullatore di influenze banalmente rock alternative che potrebbero piacere sia ai fan dei White Stripes, dei Pixies che della Rollins Band. Peccato che negli ultimi i fan dell'alternative rock siano un po' distratti... chissÓ che l'energia dei Bobby Lees non li rimetta in riga!

[Dale P.]

Canzoni significative: Monkey Mind, Hollywood Junkyard, Ma Likes To Drink.


Questa recensione Ú stata letta 421 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



Live Reports

17/07/2022BergamoPunk Rock Raduno

tAXI dRIVER consiglia

Grinderman - GrindermanGrinderman
Grinderman
Carusella - CarusellaCarusella
Carusella
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Division Of Laura Lee - Black CityDivision Of Laura Lee
Black City
Mondo Generator - A Drug Problem That Never ExistedMondo Generator
A Drug Problem That Never Existed
(P)itch - Velluto(P)itch
Velluto
Lecrevisse - Le Piccole Foglie EPLecrevisse
Le Piccole Foglie EP
Yeah Yeah Yeahs - Fever To TellYeah Yeah Yeahs
Fever To Tell
Margaritas Podridas - Margaritas PodridasMargaritas Podridas
Margaritas Podridas
Meat Puppets - Golden LiesMeat Puppets
Golden Lies