Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

La Stanza Di Swedenborg - Vanessa Van Basten (Eibon / ColdCurrent / Noisecult / Radiotarab)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Vanessa Van Basten - La Stanza Di Swedenborg
Voto:
Anno: 2007
Produzione:
Genere: metal / post-metal / postrock
Scheda autore: Vanessa Van Basten


Compra Vanessa Van Basten su Taxi Driver Store


Ero combattuto sul recensire "La Stanza Di Swedenborg". Il motivo viene dal più classico dei conflitti di interessi visto che Morgan Bellini (mente della band assieme a Stefano Parodi) è uno dei collaborati della 'zine che state leggendo.

Estendersi in lodi sperticate aiuterebbe ad insinuare il dubbio che si cerchi di pompare il prodotto per fare un favore ad un amico.

In realtà basta farvi un giro per il web per trovare solo lodi sperticate sul progetto e sul disco in questione. Continuando ad ascoltare "La Stanza Di Swedenborg" ho deciso che non potevamo rimanere i soli a non parlare di questo album meraviglioso.

Quello che colpisce fin da subito è la notevole evoluzione sonora rispetto all'esordio autoprodotto dell'anno scorso. I brani si fanno dilatati e maggiormente personali mentre il disco scorre come un unico flusso sonoro di grande suggestione onirica. Gli ingredienti rimangono gli stessi: Jesu, Godspeed You Black Emperor, Isis e Burzum. Mai immediatamente incasellabili ma mescolati con grande gusto e lucidità, quasi come fossero una spezia aggiuntiva ad un piatto comunque saporito.

"La Stanza Di Swedenborg" è un disco che tutti gli amanti del postrock e del postcore più psichedelico non dovrebbero perdersi: all'interno dell'album non esiste un giro a vuoto, una caduta di stile, un suono sbagliato. Anzi è un disco ricco di stimoli difficilmente riassumibile nel classicismo post da "arpeggio, crescita, esplosione".

Un album difficile da spiegare talmente è pregno di intuizioni, ma semplicemente da ascoltare. Possibilmente in condizioni mentali alterate.

[Dale P.]

Canzoni significative: Giornata De Oro, Dole .


Questa recensione é stata letta 4388 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Vanessa Van Basten - Psygnosis EPVanessa Van Basten
Psygnosis EP
Vanessa Van Basten - Vanessa Van BastenVanessa Van Basten
Vanessa Van Basten

NEWS


03/03/2016 Ascolta La Puntata di NightShift con Ospite Morgan
09/08/2010 Due Nuovi Brani, Tracklist e Copertina
09/11/2006 Dettagli su "La Stanza Di Swedenborg"

tAXI dRIVER consiglia

Dirge - Elysian Magnetic FieldsDirge
Elysian Magnetic Fields
Callisto - True Nature UnfoldCallisto
True Nature Unfold
Dead To A Dying World - ElegyDead To A Dying World
Elegy
Valerian Swing - A Sailor Lost Around The EarthValerian Swing
A Sailor Lost Around The Earth
Pelican - AustralasiaPelican
Australasia
Vanessa Van Basten - Psygnosis EPVanessa Van Basten
Psygnosis EP
Solstafir - Svartir SandarSolstafir
Svartir Sandar
Pelican - The Fire In Our Throats Wil Beckon The ThawPelican
The Fire In Our Throats Wil Beckon The Thaw
Dyskinesia - Dalla NascitaDyskinesia
Dalla Nascita
Pelican - Pelican EPPelican
Pelican EP