Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Vorlust - Lick The Flesh (Transylvanian Recordings)

Ultime recensioni

Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Gateways to Resplendence - Abhorrent ExpanseGateways to Resplendence
Abhorrent Expanse
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time

Vorlust - Lick The Flesh
Autore: Vorlust
Titolo: Lick The Flesh
Anno: 2022
Produzione: Marcelle Marais
Genere: metal / black metal / death

Voto:
Produzione:
Originalit:
Tecnica:



Ascolta Lick The Flesh





Vorlust una scorrettissima band di Oakland, California, che prende l'estetica white trash e la trasporta nell'underground metal primigenio di Venom e Celtic Frost. Alla voce troviamo Cunnus, sorta di via di mezzo fra Wendy O Williams e la cantante dei Surfbort, che non lesina di mostrare carne e a farti capire che molto probabilmente ti darebbe un calcio nelle palle senza tanti complimenti. Gli altri tre scagnozzi potrebbero essere usciti dai Mentors o da qualche band del giro scum-punk: aspetto truce da bikers drogati e alcolizzati, pronti ad uccidere per una bottiglia di whisky, forse anche per molto meno.

Al di l dell'aspetto (che buona parte di un progetto di questo tipo) la musica martella che un piacere, la voce di Cunnus bella malvagia e i riff si fanno ricordare pur essendo decisamente oscuri. Sono pronto a scommetterci che non li vedremo mai dalle nostre parti e probabilmente troppo dispendioso per noi italiani procurarci una loro cassetta per per fortuna esiste il digitale per godere di un progetto che merita tanto rispetto! Black-death-doom come dovrebbe essere suonato: con passione e volont di scioccare i bigotti! Se amate gli ultimi Darkthrone e Midnight potrebbe fare al caso vostro!

[Dale P.]

Canzoni significative: Venomous Scent, Tormenta


Questa recensione stata letta 114 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Kaatayra - InpariquipKaatayra
Inpariquip
Bri - Entre Tudo que  Visto e OcultoBri
Entre Tudo que Visto e Oculto
Wolves In The Throne Room - Celestial LineageWolves In The Throne Room
Celestial Lineage
Ulver - Shadows Of The SunUlver
Shadows Of The Sun
Frostmoon Eclipse - Death Is ComingFrostmoon Eclipse
Death Is Coming
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Krallice - Crystalline ExhaustionKrallice
Crystalline Exhaustion
Devil Master - Satan Spits on Children of LightDevil Master
Satan Spits on Children of Light
Deathspell Omega - The Long DefeatDeathspell Omega
The Long Defeat
Blut Aus Nord - HallucinogenBlut Aus Nord
Hallucinogen