´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

White Stripes - Elephant (XL)

Ultime recensioni

Geese - ProjectorGeese
Projector
Sunn O))) - Metta, BenevolenceSunn O)))
Metta, Benevolence
Dead Heat - World At WarDead Heat
World At War
Irreversible Entanglements - Open The GatesIrreversible Entanglements
Open The Gates
Full Of Hell - Garden Of Burning ApparitionsFull Of Hell
Garden Of Burning Apparitions
Khemmis - DeceiverKhemmis
Deceiver
Body Void - Bury Me Beneath This Rotting EarthBody Void
Bury Me Beneath This Rotting Earth
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Converge - Bloodmoon IConverge
Bloodmoon I
Melvins - Five Legged DogMelvins
Five Legged Dog
Bummer - Dead HorseBummer
Dead Horse
Marissa Nadler - The Path Of The CloudsMarissa Nadler
The Path Of The Clouds
Vanishing Twin - Ookii GekkouVanishing Twin
Ookii Gekkou
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
Chevelle - NiratiasChevelle
Niratias
Emma Ruth Rundle - Engine Of HellEmma Ruth Rundle
Engine Of Hell
The Bug - FireThe Bug
Fire
Nala Sinephro - Space 1.8Nala Sinephro
Space 1.8
Monolord - Your Time To ShineMonolord
Your Time To Shine
Mastodon - Hushed And GrimMastodon
Hushed And Grim

White Stripes - Elephant
Autore: White Stripes
Titolo: Elephant
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / alternative / garage

Voto:



Fa strano leggere nelle interviste che i White Stripes registrano in analogico, usano strumenti vintage e che sono i salvatori del rock'n'roll. Poi li vedi dal vivo e ti viene da piangere. In realtÓ i nostri sono degli ottimi pubblicitari di loro stessi. A cominciare dal look, dalla storia del matrimonio, di Detroit capitale del rock (forse negli anni 60!). Pi¨ bravi a parlare che a suonare. Dalla loro bisogna dire che le canzoni funzionano, hanno carica, si fanno cantare e ricordare, non sono scontate anche se le potrebbe suonare con facilitÓ il grande One-Man-Band. E poi vogliono farmi credere che non hanno usato sovraincisioni!!! Su questa storia potrei ridere per un mese intero senza smettere. Al di lÓ delle chiacchiere (che ricordatevi nel bene o nel male fanno parlare di sŔ!) Elephant Ŕ un onesto dischetto di garage rock come ne escono a fiumi ogni giorno in ogni parte del mondo da pi¨ o meno 50 anni. Ma ha dalla sua le canzoni che spaccano e una serie di piccoli capolavori (bene o male Seven Nation Army verrÓ ricordata negli annali) che non tutti si possono permettere. Allora questo disco merita o no? Se state cercando le canzoni siete nel posto giusto, se cercate qualcosa di nuovo o di ben suonato o di moderno pescate a caso ovunque tranne che qua. Ci siamo capiti?

Canzoni significative: I Just Don't Know What To Do With Myself, Seven Nation Army, There's No Home For You Here

[Dale P.]

Questa recensione Ú stata letta 4222 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

White Stripes - Get Behind Me SatanWhite Stripes
Get Behind Me Satan
White Stripes - White Blood CellsWhite Stripes
White Blood Cells

Live Reports

20/08/2004Lellistad (NL)Lowlands Festival 2004
02/06/2003BolognaFlippaut 2003

NEWS


10/04/2007 A Giugno In Italia
20/01/2006 Nei Simpsons!
28/07/2005 Ad Ottobre Data Unica In Italia
12/04/2005 Il Titolo del Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
Algiers - There Is No YearAlgiers
There Is No Year
Kim Gordon - No Home RecordKim Gordon
No Home Record
Motorpsycho - BlissardMotorpsycho
Blissard
Rage Against The Machine - RenegadesRage Against The Machine
Renegades
Tre Allegri Ragazzi Morti - Le OriginiTre Allegri Ragazzi Morti
Le Origini
Division Of Laura Lee - Black CityDivision Of Laura Lee
Black City
Stone Gossard - BayleafStone Gossard
Bayleaf
Sleater Kinney - The WoodsSleater Kinney
The Woods
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes