Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Orthrelm - OV (Ipecac)

Ultime recensioni

Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven

Orthrelm - OV
Autore: Orthrelm
Titolo: OV
Etichetta: Ipecac
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / noise / sperimentale

Voto:

MP3: sample


Chi sono gli Orthrelm? Mike Barr (chitarra) suonava nei Quix*o*tic e nei Crome-Tech, Josh Blair (batteria) era negli ABCs, trio da cui nacquero gli El Guapo (ora Supersystem).

La definizione sonora di questo OV è già stata codificata mille volte da giornalisti più illuminati del sottoscritto: minimalismo-hardcore. Ve lo spiego brevemente secondo i miei gusti: prendete gli Earth e cercate di pensare all'eventuale loro contrario musicale, mantenendone però lo stesso scopo finale.

Dove la band di Dylan Carlson usa il minimalismo ipnotico andando a sottrarre la forma sonora (spesso annullandola cercando di sfruttare solo le vibrazioni della musica più che le note) gli Orthrelm lavorano di addizione.

Spiegando per sommi capi: un riff di chitarra velocissimo ripetuto migliaia di volte susseguito da un riff simile ripetuto migliaia di volte seguito da ecc ecc. Questo per 45 minuti.

Un lavoro d'avanguardia che mantiene però un approccio rock nella stessa forma di band come Hella, Locust, Dillinger Escape Plan, Daughters e Psyopus.

[Dale P.]

Canzoni significative: OV.

Questa recensione é stata letta 4143 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Dead Elephant - Sing The Separation EPDead Elephant
Sing The Separation EP
Tricot - ???Tricot
???
Lucertulas - Tragol De RovaLucertulas
Tragol De Rova
Bunuel - Killers Like UsBunuel
Killers Like Us
Black Eyes - CoughBlack Eyes
Cough
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Bummer - Dead HorseBummer
Dead Horse
Oginoknaus - OginoknausOginoknaus
Oginoknaus
Ex Models - Zoo PsychologyEx Models
Zoo Psychology