´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Bully - Sugaregg (Sub Pop)

Ultime recensioni

Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing

Bully - Sugaregg
Autore: Bully
Titolo: Sugaregg
Etichetta: Sub Pop
Anno: 2020
Produzione: John Congleton
Genere: rock / alternative / grunge

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Un disco su major ("Feels Like") e poi l'approdo su Sub Pop ("Losing"): in questi stravaganti anni le band fanno la strada contraria rispetto a quelle dei loro genitori musicali. Con il terzo disco i Bully diventano a tutti gli effetti la creatura solista di Alicia Bognanno che nel mentre ha scoperto di essere bipolare.

Quelli contenuti in "SUGAREGG" sono brani che nascono in cameretta; urlando, piangendo e sfogandosi con una chitarra o un basso e un microfono e successivamente rivitalizzati con l'aiuto di Zachary Dawes (basso) e Wesley Mitchell (batteria). Alla produzione Ŕ stato chiamato John Congleton, giÓ al lavoro con altre donne tormentate come Angel Olsen e Sharon Van Etten. Il sapore del disco Ŕ decisamente amaro, sebbene catartico. Le caratteristiche del migliore grunge-rock ci sono tutte: Dinosaur Jr, Sonic Youth, Nirvana, Pixies convivono nei 13 brani qui presenti, alcuni eccellenti, altri che hanno bisogno di un po' di rodaggio per convincere.

Non ho idea se Sub Pop renderÓ Alicia una star, non credo se sia l'intenzione. Penso che Alicia voglia essere semplicemente ascoltata e amata dalle persone giuste. Che Ŕ una cosa molto grunge.

[Dale P.]

Canzoni significative: Where To Start, Prism.


Questa recensione Ú stata letta 698 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Bully - Lucky For YouBully
Lucky For You

tAXI dRIVER consiglia

Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
White Stripes - ElephantWhite Stripes
Elephant
Queens Of The Stone Age - Songs For The DeafQueens Of The Stone Age
Songs For The Deaf
Porridge Radio - Every BadPorridge Radio
Every Bad
Lecrevisse - Le Piccole Foglie EPLecrevisse
Le Piccole Foglie EP
Pearl Jam - Immagine In Cornice [DVD]Pearl Jam
Immagine In Cornice [DVD]
Tomahawk - Mit GasTomahawk
Mit Gas
Melissa Auf Der Maur - Auf Der MaurMelissa Auf Der Maur
Auf Der Maur
Motorpsycho - TimothyMotorpsycho
Timothy's Monster
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years