´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

The King Of Everything - A Swarm Of The Sun (Version Studio)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

A Swarm Of The Sun - The King Of Everything
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2007
Produzione:
Genere: metal / post-metal / postrock
Scheda autore: A Swarm Of The Sun



C'Ŕ un fil rouge che lega band come Tool, Meshuggah, Isis, pur non appartenendo allo stesso genere in modo specifico. Il fil rouge sono i fan che ricercano soluzioni strane e alternative e gli "A Swarm Of The Sun" devono essere grandi fan di queste tre band dato che nel loro EP citano e usano parecchi marchi di fabbrica dei mostri sacri di cui sopra.

Il progetto nasce dalle menti di Erik Nilsson e Jakob Berglund due ragazzi svedesi appassionati delle progressioni sbilenche del postcore psichedelico. Il contraltare Ikea dei nostrani Vanessa Van Basten. Ma se i genovesi partono dagli Jesu per triturare lo scibile psichedelico della musica oscura passando per visionari passaggi da colonna sonora gli "A Swarm Of the Sun" sembrano pi¨ la reale continuazione del progetto Mare senza per˛ averne la stessa visionarietÓ nel sovrapporre soluzioni atipiche.

C'Ŕ da dire che il duo cerca un impatto pi¨ "standard", con il consueto incedere e le inevitabili chitarre mandolino uniti a silenzi ambient e a riff di grande impatto.

Per un EP di venti minuti abbiamo di che solazzarci, soprattutto considerando che i Mare ormai sono sciolti. Ma non siamo di fronte ad una band perfetta, da annoverare tra i grandi. Aspettiamo che crescano, ma nel mentre diamogli tanta fiducia.

[Dale P.]

Canzoni significative: King Of Everything, I Fear The End.

Questa recensione Ú stata letta 3204 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

A Swarm Of The Sun - The WoodsA Swarm Of The Sun
The Woods

tAXI dRIVER consiglia

Jesu - JesuJesu
Jesu
Valerian Swing - A Sailor Lost Around The EarthValerian Swing
A Sailor Lost Around The Earth
Keelhaul - Subject to Change Without NoticeKeelhaul
Subject to Change Without Notice
Isis - PanopticonIsis
Panopticon
A Storm Of Light - As The Valley Of DeathA Storm Of Light
As The Valley Of Death
Isis - Live 4 Selections 2001-2005Isis
Live 4 Selections 2001-2005
Spotlights - Love & DecaySpotlights
Love & Decay
Burst - Lazarus BirdBurst
Lazarus Bird
Pelican - AustralasiaPelican
Australasia
Rosetta - A Determinism Of MoralityRosetta
A Determinism Of Morality