Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Ground - Alix (Go Down)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Alix - Ground
Voto:
Etichetta: Go Down
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / stoner / psych
Scheda autore: Alix

MP3: Ground


Grande, grandissima sorpresa! Gli Alix sono un quartetto stoner-rock attivo da ormai parecchi anni (il loro primo lavoro è del 1997) con parecchi tour anche fuori Italia (con Pawnshop, Dozer, The Hidden Hand nomi che tutti noi stoners conosciamo più che bene).

La sorpresa viene dalla biografia della band che ci prepara ad ascoltare PJ Harvey libera di perdersi nelle Desert Sessions. Bava alla bocca tipo Homer quando nomina le ciambelle e mettiamo il CD nel lettore. Ed è un calcio nei denti bello e buono!!

Innanzitutto "Out Of The Sights" è uno dei migliori brani stoner mai scritti. Chitarra liquida, basso profondo, batteria pestona e la voce che abbozza un blues ubriaco. Se tutte le canzoni del disco fossero di questo livello avremmo i nuovi Kyuss!! In realtà si scende di poco di qualità ma si guadagna in varietà. Il disco, infatti, trasuda amore per il rock'n'roll più viscerale degli anni 70 come in una versione un po' più fruibile dei fantastici Gorilla (che stranamente vanno in tour con tutte le band Go Down tranne che con gli Alix!!).

Il disco conquista per l'ipnoticità della chitarra e per la bellezza delle canzoni. Ma anche la particolarità di una voce femminile dona alla band quel qualcosa in più che le altre band stoner non hanno. E mettiamo per ultima una sezione ritmica davvero formidabile. Il basso dona un groove profondo al suono della band. La bio citata prima definisce la band: "Psychedelic Groove Rock Band"... e io perchè ho speso tante parole????

Non lo so e ne spendo ancora un po' per parlare della finale "Love". Un brano che il 90% delle band rock venderebbero l'anima al diavolo per saperla scrivere o solo per pensarla. Mantra psichedelico di 6 minuti che vorresti non finissero mai!

Da avere all'istante: non avete scuse!!

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione é stata letta 5096 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Alix - Good 1Alix
Good 1

tAXI dRIVER consiglia

Motorpsycho - Trust UsMotorpsycho
Trust Us
Uncle Acid And The Deadbeats - Blood LustUncle Acid And The Deadbeats
Blood Lust
Jex Thoth - Blood Moon RiseJex Thoth
Blood Moon Rise
Dozer - Beyond ColossalDozer
Beyond Colossal
Gea - RuggineGea
Ruggine
Earth - Primitive And DeadlyEarth
Primitive And Deadly
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Elder - The Gold & Silver SessionsElder
The Gold & Silver Sessions
Om - BBC Radio 1Om
BBC Radio 1
Dead Meadow - Dead MeadowDead Meadow
Dead Meadow