´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Andrew W.K. - I Get Wet (Def Jam)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Andrew W.K. - I Get Wet
Autore: Andrew W.K.
Titolo: I Get Wet
Anno: 2002
Produzione:
Genere: rock / alternative /

Voto:



Copertina da videogioco della Playstation, personaggio cool a palla, musica da party e ode a New York. Questo Ŕ la ricetta vincente di Andrew WK. Che poi tanto vincente non Ŕ visto che il disco Ŕ andato sotto le aspettative di molti. Eppure il disco andrebbe posseduto. Almeno una volta nella vita organizzerete una festa e state certi che non c'Ŕ musica migliore di questa per ballare e fare casino! Riffoni tamarissimi, cori trascinanti, batteria pestona, effetti esagerati e poco altro. Nei 35 minuti in cui girerÓ il disco tutti saranno soddisfatti (almeno in una festa a base di rock!) e ne vorranno ancora, non c'Ŕ dubbio. Certo che non farete feste tutti i giorni e difficilmente ascolterete questo album per rilassarvi. Ma sicuramente lo metterete per tirarvi su il morale. Un disco molto anni 80 nello spirito e che capita nel momento in cui il rock'n'roll Ŕ tornato fieramente a vivere. Fateci almeno un pensierino.

[Dale P.]

Canzoni significative: I Love NYC, Party Hard

Questa recensione Ú stata letta 3144 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying

tAXI dRIVER consiglia

Afterhours - Siam Tre Piccoli PorcellinAfterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin
Wellwater Conspiracy - The Scroll And Its CombinationsWellwater Conspiracy
The Scroll And Its Combinations
Stone Gossard - BayleafStone Gossard
Bayleaf
Waax - Big GriefWaax
Big Grief
Meganoidi - And Then We Met Impero EPMeganoidi
And Then We Met Impero EP
Fiub - Brown StripesFiub
Brown Stripes
(P)itch - Bambina Atomica(P)itch
Bambina Atomica
Strokes, The - Room On FireStrokes, The
Room On Fire
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
AA.VV. - Mescal.itAA.VV.
Mescal.it