Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Concert Series Vol.1 - Axis Of Justice (Serjical Strike)

Ultime recensioni

Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet
Jesu - Never EPJesu
Never EP
Bell Witch - & Aerial Ruin - Stygian Bough Volume IBell Witch
& Aerial Ruin - Stygian Bough Volume I
Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal

Axis Of Justice - Concert Series Vol.1
Voto:
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / alternative /
Scheda autore: Axis Of Justice



Axis Of Justice vuol dire Tom Morello e Serj Tankian. E questo il documento dell'attivit live del duo. Axis Of Justice un'associazione e il suo scopo quello di unire musicisti, ascoltatori e associazioni politiche per sensibilizzare la giustizia sociale. Ecco che alla realizzazione del progetto partecipano numerosi musicisti: Flea, Brad Wilk, Chris Cornell, Maynard James Keenan, Pete Yorn, Tim Walker, Wayne Kramer, Jurassic 5.

Un progetto sulla carta meraviglioso ma che su disco mostra da subito la corda.

Il livello tecnico dei musicisti risulta inadeguato per improvvisazioni, jam e anche per le varie cover preparate per l'occasione. Spesso sembra di sentire una scarsissima cover band da pub.

Il punto pi basso lo si raggiunge quando Tom Morello si cimenta alla voce (con l'alter-ego The Nightwatchman) in una scarsissima imitazione di Johnny Cash. Bella la chitarra, orribilmente stonata la voce.

Il disco inizia con "Where The Streets Have No Name" degli U2, bella l'idea ma imprecisissima la realizzazione.

Si prosegue con una splendida versione di Chris Cornell con Maynard James Keenan di "What's So Funny About Peace Love And Understandig", curiosamente presente nell'ultimo disco degli A Perfect Circle ma con Billy alla voce.

Bella "Charades" con Serj solo con il suo piano e la sua voce, carina l'idea di "Alice In My Fantasies" ma di nuovo imprecisissima la band.

Nel disco si toccano punti bassissimi e pochi sono i momenti memorabili. Per una all-star band di questo tipo una grossa delusione.

In questo sede valutiamo solo le performance della band; l'impegno politico, quando si devono sborsare 20 per un disco, non

un elemento valido per alzare la valutazione. Per quanto siamo felici dello schieramento della band.

Nella confezione troverete anche un DVD con le performance del CD in versione video. In pi interviste e discussioni sul tema.

[Dale P.]

Canzoni significative: Peace Love & Understanding, Charade.

Questa recensione stata letta 3220 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Giorgio Canali - Giorgio Canali & RossofuocoGiorgio Canali
Giorgio Canali & Rossofuoco
Nine Inch Nails - With TeethNine Inch Nails
With Teeth
 Deadburger
S.t.0.r.1.e.
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'
Tomahawk - TomahawkTomahawk
Tomahawk
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
Black Eyes Snakes, The - Rise Up!Black Eyes Snakes, The
Rise Up!
Strokes, The - Is This ItStrokes, The
Is This It
Primus - Animals Should Not Try To Act Like PeoplePrimus
Animals Should Not Try To Act Like People
Strokes, The - Room On FireStrokes, The
Room On Fire