´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk alternative [ indie ] stoner experimental drone elettronica grunge

Dividing Opinions - Giardini Di Mir˛ (Homesleep)


Giardini Di Mir˛ - Dividing Opinions
indie / post /

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Voto utenti (226):

Etichetta: Homesleep
Produzione:
Anno: 2007

Scheda autore: Giardini Di Mir˛



C'Ŕ stato un periodo in cui i Giardini Di Mir˛ sembravano una specie di miracolo. Tra i primi ad avere riferimenti affini a quello che stava accadendo nel mondo, quando in Italia sembrava che l'alternativa fossero Afterhours e Marlene Kuntz.

Stregando il pubblico con "Rise And Fall Of Academic Drifting" sono diventati il nome tutelare della produzione post di casa nostra. Se non fosse che arrivata l'era di internet tutti o quasi li hanno successivamente bollati come cloni dei Mogwai.

Con ragione o meno analizziamo due cose: all'epoca il suono Mogwai era veramente "post", una sorta di avanguardia in grado di scardinare le normali regole del rock. Ma soprattutto, in quegli anni, erano pi¨ o meno 10 le band che suonavano cosý.

Con l'uscita di "Punk Not Diet" la band si Ŕ scontrata con il totale disinteresse, causato dalla caduta del genere. Mancanza di entusiasmo dettato dalla volontÓ della critica di sdoganare l'ennesimo, inutile, trend.

Siamo nel 2007 e i Mogwai li puoi sentire pure nel disco di Justin Timberlake. Tutti coloro che ipotizzavano la fine del "post" si sbagliavano, e finalmente il genere Ŕ riuscito a far progredire il "rock". E non solo quello.

Tutta questa premessa per giustificare una band che non si Ŕ mai arresa, ha continuato a macinare kilometri su e gi¨ per l'Europa, flirtando con band e suoni, diventando in pratica un nome tutelare del genere.

"Dividing Opinions" ci riconsegna una band con molto da dire.

A parte l'inizio della title-track, secco e dissonante rispetto alle atmosfere del disco, siamo su coordinate di grande suggestione e fascino. Una sorta di asse Blonde Redhead, Mogwai e 65 Days Of Static.

I primi per l'apertura a melodie quasi pop, gli scozzesi per le chitarre sognanti suonate un po' a mandolino, e i 65 Days Of Static per l'uso di elettronica discreta, beat e glitch.

Il disco scorre fluido e urgente quasi fosse un opera prima ma Ŕ anche maturo e consapevole come una band ricca di esperienza. "Dividing Opinions" forse non sarÓ un disco "avanti" ma Ŕ perfettamente a tempo con il 2007. E di questi tempi non Ŕ poco.

[Dale P.]

Canzoni significative: Cold Perfections, Embers.


Vota Questo Disco:

Questa recensione Ú stata letta 2470 volte!


Altre Recensioni

Giardini Di Mir˛ - Rise And Fall Of Academic DriftingGiardini Di Mir˛
Rise And Fall Of Academic Drifting

Live Reports

16/09/2004GenovaTora Tora!

tAXI dRIVER consiglia

Sigur Ros - Hvarf/HeimSigur Ros
Hvarf/Heim
Sigur Ros - Me­ Su­ I Eyrum Vi­ Spilum EndalaustSigur Ros
Me­ Su­ I Eyrum Vi­ Spilum Endalaust
Nadja - AutopergameneNadja
Autopergamene
 Grails
Black Tar Prophecies Vol's 1,2, & 3
Battles - MirroredBattles
Mirrored
Fuck Buttons - Street HorrrsingFuck Buttons
Street Horrrsing
Giardini Di Mir˛ - Rise And Fall Of Academic DriftingGiardini Di Mir˛
Rise And Fall Of Academic Drifting