´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Gnod - Hexen Valley (Rocket Recordings)

Ultime recensioni

Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons
Baroness - StoneBaroness
Stone
Benefits - NailsBenefits
Nails
Sprain - The Lamb As EffigySprain
The Lamb As Effigy
Blut Aus Nord - Disharmonium - NahabBlut Aus Nord
Disharmonium - Nahab
Be Your Own Pet - MommyBe Your Own Pet
Mommy
Crawl - DamnedCrawl
Damned
The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
Mizmor - ProsaicMizmor
Prosaic
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads
Mutoid Man - MutantsMutoid Man
Mutants
 AA.VV. - Superunknown Redux AA.VV.
Superunknown Redux
Somnuri - DesideriumSomnuri
Desiderium
Godflesh - PurgeGodflesh
Purge
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel
Divide And Dissolve - SystemicDivide And Dissolve
Systemic

Gnod - Hexen Valley
Autore: Gnod
Titolo: Hexen Valley
Etichetta: Rocket Recordings
Anno: 2022
Produzione: Sam Greenwood
Genere: rock / noise / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Hexen Valley





L'appuntamento annuale con gli inglesi Gnod si chiama "Hexen Valley", che segue di qualche mese l'ottimo "La Mort Du Sens". Il disco Ŕ nato quando Paddy Shine si Ŕ trasferito a Hebden Bridge in una casa cooperativa vecchia 200 anni. Con formazione rimaneggiata e aperta ha iniziato a jammare e a farsi ispirare dal luogo, sia dal punto di vista lirico che musicale. Ne Ŕ venuto fuori un altro splendido tassello della storia della band che non ha mai sbagliato un colpo fino ad oggi. Ci sono brani che sono lunghe jam noise alla Sonic Youth ("Spotlight"), canzoni orecchiabili ma potenti ("Bad Apple" e "Still Runnin'"), psichedelia e stranezze assortite.

Non so per quale motivo i Gnod siano una band poco nota a qualunque latitudine. SarÓ la loro natura sfuggente e poco incline alla promozione ma c'Ŕ da dire che la loro integritÓ musicale e morale li rende uno dei monumenti sonori di questi anni. Se non li conoscete iniziate pure ad amarli da questo disco e andate pian piano a ritroso.

[Dale P.]

Canzoni significative: Still Runnin, Spotlight.


Questa recensione Ú stata letta 354 volte!
Vota Questo Disco:



Live Reports

13/04/2012TilburgRoadburn 2012 Day 2

tAXI dRIVER consiglia

Spleen - Nun Lover!Spleen
Nun Lover!
Big Black - AtomizerBig Black
Atomizer
My Bloody Valentine - LovelessMy Bloody Valentine
Loveless
Permanent Fatal Error - Law SpeedPermanent Fatal Error
Law Speed
Dead Elephant - Sing The Separation EPDead Elephant
Sing The Separation EP
Gebbia, Ligeti, Pupillo - The Williamsburg SonatasGebbia, Ligeti, Pupillo
The Williamsburg Sonatas
Ils - CurseIls
Curse
Oozing Wound - We Cater To CowardsOozing Wound
We Cater To Cowards
Zu - Live In HelsinkiZu
Live In Helsinki
Unsane - LambhouseUnsane
Lambhouse