Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Faceless - Godsmack (Universal)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Godsmack - Faceless
Voto:
Etichetta: Universal
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Godsmack



Metto il CD nel lettore e decido di partire dall'ultimo brano, giusto per vedere se i Godsmack fossero cambiati. Per chi non lo sapesse, in tutti i dischi, la band di Eddy Sulla chiude il proprio lavoro con una canzone lenta e tribale, una sorta di rito di liberazione da tutte le tensioni di un intero album. Eccola: si chiama Serenity, ed è proprio quello che mi aspettavo. Per inciso, bellissima. E ora leggetevi pure quello che pensavo della band per il vecchio disco, la sostanza è rimasta immutata.. I Godsmack ci presentano poche variazioni, sicuramente una maggiore consapevolezza ed abilità tecnica. I riff colpiscono duro e il songwriting non è per niente banale, ottimi assoli e una voce che parte dallo stomaco per arrivare nell'anima più oscura dell'ascoltatore. Ai fan del gruppo consiglio di comprarlo a scatola chiusa, per chi non li conoscesse consiglio di orientarsi ai vecchi lavori (sostanzialmente uguali) solo per una ovvia differenza di prezzo.

[Dale P.]

Canzoni significative: Serenity, Changes.


Questa recensione é stata letta 4694 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Godsmack - AwakeGodsmack
Awake
Godsmack - Good Times Bad TimesGodsmack
Good Times Bad Times
Godsmack - IVGodsmack
IV

NEWS


08/11/2004 In Prince Of Persia

tAXI dRIVER consiglia

Soundgarden - SuperunknownSoundgarden
Superunknown
Alice In Chains - FaceliftAlice In Chains
Facelift
AA.VV. - Sub Pop 200AA.VV.
Sub Pop 200
Sunna - One Minute ScienceSunna
One Minute Science
Pearl Jam - VitalogyPearl Jam
Vitalogy
Stabbing Westward - Stabbing WestwardStabbing Westward
Stabbing Westward
Mudhoney - Piece Of CakeMudhoney
Piece Of Cake
Pearl Jam - BinauralPearl Jam
Binaural
Black Label Society - Hangover Music Vol.VIBlack Label Society
Hangover Music Vol.VI
Nirvana - NevermindNirvana
Nevermind