Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Good Times Bad Times - Godsmack (Universal)

Ultime recensioni

En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Ral RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Ral Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet

Godsmack - Good Times Bad Times
Voto:
Etichetta: Universal
Anno: 2007
Produzione:
Genere: rock / grunge / post-grunge
Scheda autore: Godsmack



Sembra ieri che parlavamo di nuove leve dell'alternative americano citando gruppi come Staind, Creed, Puddle Of Mudd e Godsmack. Formazioni sempre distrutte dalla critica e sempre premiate dal pubblico, decine di milioni di copie vendute cadauna. Ma se i giornalisti non premiano la mancanza di inventiva, il rifarsi a stilemi classici del grunge e dell'hard, gli assoli pomposi, la voce ricalcata su Vedder, Cobain o Staley, i giovani (in prevalenza americani ad onore del vero) ne hanno sempre apprezzato le canzoni. Canzoni che sono volate alte in classifica pur non ammiccando n sculettando ma riportando in auge le vituperate chitarrone.

Questa filippica per far capire a chi/cosa ci troviamo davanti: se volete del mathrock cercate altrove.

Qui siamo nell'ormai mitica addizione Alice In Chains + Metallica che ha reso i Godsmack una valente macchina post-grunge da radio rock, ovviamente NON adatta agli integralisti della SubPop ma apprezzabile da tutti quelli che vogliono del sano headbanging su melodie pseudo-depressive, pur rimanendo lontani dallo stereotipo grungettoso grazie ad un'interpretazione vocale sanguigna pi che la classica dolenza da Unplugged In New York.

Ascoltando di fila questo greatest hits celebrante i primi dieci anni di carriera, si ascolta una onesta band che modernizza le intuizioni hard degli Alice In Chains di Facelift con vaghi inserti southern e nu-metal, il che non proprio poco.

[Dale P.]

Canzoni significative: Voodoo, Bad Religion.


Questa recensione stata letta 3764 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Godsmack - AwakeGodsmack
Awake
Godsmack - FacelessGodsmack
Faceless
Godsmack - IVGodsmack
IV

NEWS


08/11/2004 In Prince Of Persia

tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Sub Pop 200AA.VV.
Sub Pop 200
Black Label Society - Hangover Music Vol.VIBlack Label Society
Hangover Music Vol.VI
Stabbing Westward - Stabbing WestwardStabbing Westward
Stabbing Westward
Soundgarden - BadmotorfingerSoundgarden
Badmotorfinger
Jerry Cantrell - Degradation TripJerry Cantrell
Degradation Trip
Nirvana - NevermindNirvana
Nevermind
Pearl Jam - VsPearl Jam
Vs
Pearl Jam - YieldPearl Jam
Yield
Mudhoney - My Brother The CowMudhoney
My Brother The Cow
Green River - Dry As A Bone/Rehab DollGreen River
Dry As A Bone/Rehab Doll