Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal punk indie experimental [ pop ] elettronica

Gorillaz - Gorillaz (Parlophone)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Gorillaz - Gorillaz
Voto:
Anno: 2001
Produzione:
Genere: pop / rock /
Scheda autore: Gorillaz



Ultimamente mi sono chiesto come mai c'č questa rivalutazione dei Blur. Da gruppetto brit-pop, da scimmiottamento degli Stone Roses, a brutta copia dei Beatles sono diventati i re dell'indie rock in America e del pop in Inghilterra. Lanciando la figura di Damon Albarn come quella di un genio multiforme. La coppia Albarn-Coxon, poi, ricorda quella pių celebre Morrisey-Marr. Ma, alla fine, in tutte le chiacchiere c'č un po' di veritā. Ed č quindi vero che i nostri, nel corso degli anni, abbiano fatto un'evoluzione incredibile. Dal pop infantile di Parklife sono arrivati alla psichedelia dell'ultimo 13 passando per il rock (indie rock per gli americani) di quel capolavoro che č Blur. E cosa c'entra tutto questo con i Gorillaz?? Tutto e niente. Tutto perchč il titolare di questo progetto č Damon assieme a Dan The Automator. Niente perchč qui dei Blur sentirete solo la voce. Il disco č principalmente sperimentale. Troverete cose hip-hop, cose rock, cose pop, cose elettroniche e pure punk. Questo mi fa pensare che, stranamente, al disco solista dell'alter ego di Damon (il sovracitato Coxon) non č stato dato sufficientemente risalto come č, invece, accaduto con questi Gorillaz. Bravi quanto vuoi ma, alla fine, solo per fan malati di Damon e dei Blur. Un disco gradevole ma ingiustificato per coloro che non hanno mai amato i Blur.

Farō cosė felice il mio amico Tubetto che vuole mantenere un alone elitario a questo side-project. E ne ha tutte le ragioni. Ah, ovviamente lo ringrazio per avermelo prestato a tempo record e di averlo acquistato ancor pių velocemente!

[Dale P.]

Canzoni significative: Clint Eastwood.

Questa recensione é stata letta 3647 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Gorillaz - Demon DaysGorillaz
Demon Days

NEWS


12/04/2005 I Dettagli Del Nuovo Disco

tAXI dRIVER consiglia

Sharon Van Etten - Remind Me TomorrowSharon Van Etten
Remind Me Tomorrow
Neil Finn - One NilNeil Finn
One Nil
Lara Martelli - Orchidea PorporaLara Martelli
Orchidea Porpora
Neil Finn - & Friends - 7 Worlds CollideNeil Finn
& Friends - 7 Worlds Collide
Nick Cave - GhosteenNick Cave
Ghosteen
Twilight Singers - Black Is the Color of My True LoveTwilight Singers
Black Is the Color of My True Love's Hair
Paolo Benvegnų - Piccoli Fragilissimi FilmPaolo Benvegnų
Piccoli Fragilissimi Film
R.E.M. - RevealR.E.M.
Reveal
Crash Test Dummies - PussCrash Test Dummies
Puss'n'Boots
Beatles, The - LoveBeatles, The
Love