´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Insect Ark - The Vanishing (Profound Lore)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Insect Ark - The Vanishing
Autore: Insect Ark
Titolo: The Vanishing
Etichetta: Profound Lore
Anno: 2020
Produzione: Colin Marston
Genere: metal / post-metal / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Dana Schechter Ŕ una talentuosa musicista, compositrice e visual artist. Ha fondato i Bee And Flower nel 1999 e suonato con American Music Club, Swans, Angels Of Light, Zeal And Ardor, Wrekmeister Harmonies, Arabrot, Gnaw. Nel 2011 si Ŕ messa in proprio con il progetto Insect Ark. Nel 2015 aggiunge la batterista Ashley Spungin, sostituita nel 2019 dal barbuto Andy Patterson dei Subrosa. Un curriculum di tutto rispetto per una bassista dal sound potente e sludge e con gusti psichedelici belli rumorosi.

Il terzo disco del progetto Insect Ark intitolato "The Vanishing" Ŕ un gran bel lavoro, fra i migliori degli ultimi anni in ambito metal sperimentale. Al suo interno troviamo pachidermici ritmi doom, sporcizia sludge, divagazioni psichedeliche, ambientazione noir e quel sapore di imprevidibilitÓ e tensione da thriller che non guasta. Immaginatevi i Neurosis spogliati di chitarre ed enfasi, gli Earth con il basso al posto della chitarra, ma anche qualcosa di tutti i progetti a cui Dana ha prestato i suoi servigi.

"The Vanishing" non Ŕ facile da descrivere: si rivela pian piano con molta calma ma Ŕ un ascolto obbligatorio per tutti gli amanti del post-metal pi¨ cervellotico e meno banale.

[Dale P.]

Canzoni significative: Three Gates, Philae.


Questa recensione Ú stata letta 737 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Vanessa Van Basten - La Stanza Di SwedenborgVanessa Van Basten
La Stanza Di Swedenborg
Zu - CarboniferousZu
Carboniferous
Neurosis - The Eye Of Every StormNeurosis
The Eye Of Every Storm
Burnt By The Sun - Heart Of DarknessBurnt By The Sun
Heart Of Darkness
No Spill Blood - Eye of NightNo Spill Blood
Eye of Night
Kall - BrandKall
Brand
Isis - PanopticonIsis
Panopticon
Dyskinesia - Dalla NascitaDyskinesia
Dalla Nascita
Ocean, The - PrecambrianOcean, The
Precambrian
Isis - Live 4 Selections 2001-2005Isis
Live 4 Selections 2001-2005