Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

The Vanishing - Insect Ark (Profound Lore)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Insect Ark - The Vanishing
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Etichetta: Profound Lore
Anno: 2020
Produzione: Colin Marston
Genere: metal / post-metal / psych
Scheda autore: Insect Ark



Dana Schechter Ŕ una talentuosa musicista, compositrice e visual artist. Ha fondato i Bee And Flower nel 1999 e suonato con American Music Club, Swans, Angels Of Light, Zeal And Ardor, Wrekmeister Harmonies, Arabrot, Gnaw. Nel 2011 si Ŕ messa in proprio con il progetto Insect Ark. Nel 2015 aggiunge la batterista Ashley Spungin, sostituita nel 2019 dal barbuto Andy Patterson dei Subrosa. Un curriculum di tutto rispetto per una bassista dal sound potente e sludge e con gusti psichedelici belli rumorosi.

Il terzo disco del progetto Insect Ark intitolato "The Vanishing" Ŕ un gran bel lavoro, fra i migliori degli ultimi anni in ambito metal sperimentale. Al suo interno troviamo pachidermici ritmi doom, sporcizia sludge, divagazioni psichedeliche, ambientazione noir e quel sapore di imprevidibilitÓ e tensione da thriller che non guasta. Immaginatevi i Neurosis spogliati di chitarre ed enfasi, gli Earth con il basso al posto della chitarra, ma anche qualcosa di tutti i progetti a cui Dana ha prestato i suoi servigi.

"The Vanishing" non Ŕ facile da descrivere: si rivela pian piano con molta calma ma Ŕ un ascolto obbligatorio per tutti gli amanti del post-metal pi¨ cervellotico e meno banale.

[Dale P.]

Canzoni significative: Three Gates, Philae.


Questa recensione Ú stata letta 87 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Dirge - Elysian Magnetic FieldsDirge
Elysian Magnetic Fields
Kongh - Shadows Of The ShapelessKongh
Shadows Of The Shapeless
Pelican - The March Into The Sea EPPelican
The March Into The Sea EP
Vanessa Van Basten - La Stanza Di SwedenborgVanessa Van Basten
La Stanza Di Swedenborg
5ive - Hesperus5ive
Hesperus
Burst - Lazarus BirdBurst
Lazarus Bird
Isis - OceanicIsis
Oceanic
Neurosis - A Sun That Never SetsNeurosis
A Sun That Never Sets
Zu - CarboniferousZu
Carboniferous
Valerian Swing - A Sailor Lost Around The EarthValerian Swing
A Sailor Lost Around The Earth