Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Off the Scale - Major Kong (Autoproduzione)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Major Kong - Off the Scale
Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione: Haldor Grunberg
Genere: rock / stoner / psych
Scheda autore: Major Kong



Ho sempre avuto un debole per i gruppi stoner rock strumentali. Non perchŔ non adori i gruppi con un cantante, anzi il genere Ŕ tra quelli che hanno il miglior rapporto bellavoce/bravaband, ma perchŔ l'andamento "viaggioso" dello stoner si presta a far parlare le chitarre, i synth e il groove con discreta efficacia e grande libertÓ di scelta. I Karma To Burn sono forse i pi¨ gettonati ma ci sono parecchie diramazioni pi¨ o meno psichedeliche, pi¨ o meno tirate. Earthless, Yawning Man, Causa Sui, Los Natas, Rotor, My Sleeping Karma. Major Kong sono polacchi e con "Off The Scale" arrivano al quarto album. Appartengono al filone delle band note per lo pi¨ agli appassionati che passano le giornate su Bandcamp e nei canali Youtube specializzati, ed Ŕ esattamente come li ho scoperti ed Ŕ esattamente dove rimarrano, a meno che non se li prenda qualche etichetta sotto l'ala protettrice. E farebbe bene perchŔ il trio combina un po' tutte le caratteristiche dei gruppi strumentali citati sopra: riff da autostrada senza limiti di velocitÓ, psichedelia discreta, non invasiva e un bel groove scapocciante che deve essere divertentissimo in sede live.

I mezzi poveri rendono il tutto ancora pi¨ rustico, come una jam session fatta nel giardino dell'amico con birra e salsiccia.

[Dale P.]

Canzoni significative: Radical Droid, Night Out in Absorbia.


Questa recensione Ú stata letta 43 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Rotor - 4Rotor
4
Clutch - Strange Cousins From The WestClutch
Strange Cousins From The West
Uncle Acid And The Deadbeats - Mind ControlUncle Acid And The Deadbeats
Mind Control
Fu Manchu - DaredevilFu Manchu
Daredevil
Motorpsycho - BarracudaMotorpsycho
Barracuda
Earth - Primitive And DeadlyEarth
Primitive And Deadly
Gea - RuggineGea
Ruggine
Queens Of The Stone Age - Feel Good Hit Of The SummerQueens Of The Stone Age
Feel Good Hit Of The Summer
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Porn - American StylePorn
American Style