Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Off the Scale - Major Kong (Autoproduzione)

Ultime recensioni

Blues Pills - Holy Moly!Blues Pills
Holy Moly!
Sprain - As Lost Through CollisionSprain
As Lost Through Collision
Thurston Moore - By The FireThurston Moore
By The Fire
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Sarah Davachi - Cantus, DescantSarah Davachi
Cantus, Descant
AA.VV. - What Is This That Stands Before Me?AA.VV.
What Is This That Stands Before Me?
Deafbrick - DeafbrickDeafbrick
Deafbrick
Irreversible Entanglements - Who Sent You?Irreversible Entanglements
Who Sent You?
Jeff Parker - Suite For Max BrownJeff Parker
Suite For Max Brown
En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!

Major Kong - Off the Scale
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2020
Produzione: Haldor Grunberg
Genere: rock / stoner / psych
Scheda autore: Major Kong



Ho sempre avuto un debole per i gruppi stoner rock strumentali. Non perchè non adori i gruppi con un cantante, anzi il genere è tra quelli che hanno il miglior rapporto bellavoce/bravaband, ma perchè l'andamento "viaggioso" dello stoner si presta a far parlare le chitarre, i synth e il groove con discreta efficacia e grande libertà di scelta. I Karma To Burn sono forse i più gettonati ma ci sono parecchie diramazioni più o meno psichedeliche, più o meno tirate. Earthless, Yawning Man, Causa Sui, Los Natas, Rotor, My Sleeping Karma. Major Kong sono polacchi e con "Off The Scale" arrivano al quarto album. Appartengono al filone delle band note per lo più agli appassionati che passano le giornate su Bandcamp e nei canali Youtube specializzati, ed è esattamente come li ho scoperti ed è esattamente dove rimarrano, a meno che non se li prenda qualche etichetta sotto l'ala protettrice. E farebbe bene perchè il trio combina un po' tutte le caratteristiche dei gruppi strumentali citati sopra: riff da autostrada senza limiti di velocità, psichedelia discreta, non invasiva e un bel groove scapocciante che deve essere divertentissimo in sede live.

I mezzi poveri rendono il tutto ancora più rustico, come una jam session fatta nel giardino dell'amico con birra e salsiccia.

[Dale P.]

Canzoni significative: Radical Droid, Night Out in Absorbia.


Questa recensione é stata letta 169 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Queens Of The Stone Age - Rated RQueens Of The Stone Age
Rated R
Om - God Is GoodOm
God Is Good
Uncle Acid And The Deadbeats - Mind ControlUncle Acid And The Deadbeats
Mind Control
Elder - The Gold & Silver SessionsElder
The Gold & Silver Sessions
Zippo - MaktubZippo
Maktub
Witchcraft - LegendWitchcraft
Legend
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Yung Druid - Yung DruidYung Druid
Yung Druid
Mondo Generator - Cocaine RodeoMondo Generator
Cocaine Rodeo
AA.VV. - Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1AA.VV.
Desert Sound - The Spaghetti Session Vol.1