Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Under The Thunder - Ojm (Go Down)

Ultime recensioni

Killer Be Killed - Reluctan HeroKiller Be Killed
Reluctan Hero
Greg Puciato - Child Soldier Creator of GodGreg Puciato
Child Soldier Creator of God
Shiner - SchadenfreudeShiner
Schadenfreude
BleakHeart - DreamGreaverBleakHeart
DreamGreaver
Mizmor - & Andrew Black - DialethiaMizmor
& Andrew Black - Dialethia
Dark Buddha Rising - MathreyataDark Buddha Rising
Mathreyata
Liturgy - Origin of the AlimoniesLiturgy
Origin of the Alimonies
Eternal Champion - Ravening IronEternal Champion
Ravening Iron
Thou - Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be FullThou
Emma Ruth Rundle - May Our Chambers Be Full
Golem Mecanique - Nona, Decima Et MortaGolem Mecanique
Nona, Decima Et Morta
Mr Bungle - The Raging Wrath Of The Easter Bunny DemoMr Bungle
The Raging Wrath Of The Easter Bunny Demo
Stabbing Westward - Hallowed HymnsStabbing Westward
Hallowed Hymns
AA.VV. - Dirt ReduxAA.VV.
Dirt Redux
Fuzz - IIIFuzz
III
Porridge Radio - Every BadPorridge Radio
Every Bad
Deftones - OhmsDeftones
Ohms
Tallah - MatriphagyTallah
Matriphagy
Exhalants - AtonementsExhalants
Atonements
Lump Hammer - BeastLump Hammer
Beast
Obsidian Kingdom - Meat MachineObsidian Kingdom
Meat Machine

Ojm - Under The Thunder
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Go Down
Anno: 2007
Produzione:
Genere: rock / hard rock / garage
Scheda autore: Ojm


Compra Ojm su Taxi Driver Store


Se in questo momento esiste una band che ha il dono della conoscienza della materia rock questi sono gli Ojm. Non vengono dalla Svezia, nè dall'Inghilterra. E non sono neanche americani. Vengono da Treviso e danno la paga a tutti quei gruppi pseudo rock che dominano le classifiche e le preferenze degli indiekids.

Diciamo la verità. Il rock suonato dagli OJM è quello classico. Non si tratta di far ballare ragazze nel dancefloor, ma di scuotere la testa di qualche barbuto capellone. La differenza la potete capire da soli.

Rispetto all'esordio la band si è fatta più rocciosa, più grintosa e meno devota ai clichè. Merito dei tanti palchi calcati, dell'esperienza accumulata e della maggiore sicurezza. Merito anche della guida di Micheal Davis, ex bassista degli MC5, qua al banco di regia.

"Under The Thunder" è quindi un disco obbligatorio per chiunque ami il rock di ispirazione seventies. Potente, psichedelico, non incline ai compromessi e alla facile ruffianeria. Non inventano nulla, ma portano avanti la tradizione con grande credibilità e dedizione.

[Dale P.]

Canzoni significative: Starshine, Spread Me.


Questa recensione é stata letta 3228 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Ojm - VolcanoOjm
Volcano

Live Reports

06/08/2011UdinePietrasonica 2011

NEWS


12/07/2005 Collaborano con Wayne Kramer

tAXI dRIVER consiglia

Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Who, The - WhoWho, The
Who's Next
Hallas - ConundrumHallas
Conundrum
Stew - PeopleStew
People
Graveyard - Hisingen BluesGraveyard
Hisingen Blues
The Lunar Effect -  Calm Before The CalmThe Lunar Effect
Calm Before The Calm
Gluecifer - Basement ApesGluecifer
Basement Apes
Hellacopters - High VisibilityHellacopters
High Visibility
Ojm - Under The ThunderOjm
Under The Thunder
Blood Ceremony - Living With The AncientsBlood Ceremony
Living With The Ancients