Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Take Me Away - One Dimensional Man (Ghost Records)

Ultime recensioni

Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Worn - Human WorkWorn
Human Work
My Morning Jacket - Waterfall IIMy Morning Jacket
Waterfall II
Uada - DjinnUada
Djinn
John Carpenter - Lost Themes IIIJohn Carpenter
Lost Themes III
Constance Tomb - MCMLXXXVIIIConstance Tomb
MCMLXXXVIII
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Originalii - PendulumOriginalii
Pendulum
Divide And Dissolve - Gas LitDivide And Dissolve
Gas Lit
Portrayal Of Guilt - We Are Always AlonePortrayal Of Guilt
We Are Always Alone
Zola Mennanöh - Longing for BelongingZola Mennanöh
Longing for Belonging
Molassess - Through The HollowMolassess
Through The Hollow
Steve Von Till - No Wilderness Deep EnoughSteve Von Till
No Wilderness Deep Enough
Boris - & Merzbow - 2R0I2P0Boris
& Merzbow - 2R0I2P0
Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality

One Dimensional Man - Take Me Away
Voto:
Etichetta: Ghost Records
Anno: 2004
Produzione:
Genere: rock / noise /
Scheda autore: One Dimensional Man



I One Dimensional Man si rivelano, con questo disco, una band alla continua ricerca sonora. Tutte le volte che si pensava avessero trovato il loro sound se ne escono con qualche innovazione. Questo "Take Me Away" è però il disco più sconcertante. Innanzi tutto l'inserimento in pianta stabile del nuovo chitarrista al posto di Giulio Favero (qua alla produzione) ha portato nuovi input alla band.

Ora i ODM suonano più compatti e orecchiabili. Diciamo subito, senza timore di smentita, che, fossero inglesi o americani staremmo già gridando al miracolo e avrebbero le copertine dei più importanti giornali musicali. Invece sono solo dei "losers" italiani costretti a lasciare a bocca aperta chiunque li ascolti.

"Take Me Away" è senza dubbio il disco più asciutto mai partorito dalla band. I brani si mantengono più o meno tutti sulla durata standard "3 minuti e mezzo e via" andando dritti al dunque praticamente subito. Le melodie entrano velocemente in testa e già al secondo ascolto vi troverete a canticchiarle senza rendervene conto.

Che sia arrivato il momento del grande salto per riscuotere dopo tutti gli anni passati su e giù per lo stivale?? Speriamo proprio. E se non siete convinti del valore della band andateli a vedere dal vivo!!

[Dale P.]

Canzoni Significative: Fool World, Tell Me Marie, Only Mistakes.


Questa recensione é stata letta 3703 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

One Dimensional Man - You Kill MeOne Dimensional Man
You Kill Me

Live Reports

16/09/2004GenovaTora Tora!
11/07/2004VareseGhost Day 2004
10/07/2003GenovaGoa Boa 2003
07/06/2003Nizza MonferratoTora Tora! 2003
24/10/2004GenovaFnac

NEWS


03/06/2010 Reunion Tour
14/04/2005 Ristampa di "Take Me Away"
13/01/2005 In Germania
29/10/2004 Nuove Date e Nuovo Video

tAXI dRIVER consiglia

Blonde Redhead - Melody Of Certain Damaged LemonsBlonde Redhead
Melody Of Certain Damaged Lemons
Black Eyes - CoughBlack Eyes
Cough
Eva Kant - Stand Up And KissEva Kant
Stand Up And Kiss
Anatrofobia - Tesa Musica MarginaleAnatrofobia
Tesa Musica Marginale
Ken Mode - VenerableKen Mode
Venerable
Hissing Tiles - BoychoirHissing Tiles
Boychoir
Bellini - Small StonesBellini
Small Stones
Jesus & Mary Chain - PsychocandyJesus & Mary Chain
Psychocandy
Theramin - We Were GladiatorsTheramin
We Were Gladiators
Dead Elephant - ThanatologyDead Elephant
Thanatology