Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Great News From The Foggy Town - Vancouver (Recycled)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Vancouver - Great News From The Foggy Town
Voto:
Etichetta: Recycled
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / post-rock /
Scheda autore: Vancouver



Quando ti ritrovi ad ascoltare centinaia di album in un mese hai bisogno di essere stupito al primo ascolto da ognuno di essi per continuare ad ascoltarlo.

I Vancouver mi hanno letteralmente elettrizzato nella traccia numero 4: "Ian Ziering Curling Club" e da lì ho iniziato a consumare l'album...

Un album di normale post-rock tutto arpeggi, poca voce e saltuarie esplosioni ma ricco di felici intuizioni e belle melodie. Prendete le pagine più "epiche" dei Mogwai, mescolateli agli Smiths (che lo sò di post non hanno niente ma...) e avrete questo delizioso dischetto prodotto dalla neonata "Recycled Music".

Il disco si apre con "The Poser, The Lovers And The Poet" brano che fa jammare Radiohead e Mogwai, successivamente "Panoramix" libera paesaggi alla Godspeed You!Black Emperor e "Lemon Club" rende noise il brit-pop.

E' questo mix di melodia inglese con chitarre soniche a rendere speciale il gruppo. Alcune volte, è vero, le due entità sembrano ancora non perfettamente amalgamate ma, sicuramente, se la band lavorerà sodo, nel prossimo disco, raggiungerà la perfezione.

[Dale P.]

Canzoni significative: Ian Ziering Curling Club, The Night The Light Stepped Into My Room.

Questa recensione é stata letta 3270 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

 Miranda
Whale Shit
90 Day Men - To Everybody90 Day Men
To Everybody
65 Days Of Static - One Time For All Time65 Days Of Static
One Time For All Time
LL'Altra
In The Afternoon
Jambinai - ONDAJambinai
ONDA
Ronin - RoninRonin
Ronin
 Cods
Sperochettùstia
Nadja - AutopergameneNadja
Autopergamene
 Madrigali Magri
L'Avaro
Brutus - NestBrutus
Nest