Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Al Diavolo Che Ha Allietato I Nostri Giorni - Yakudoshi (DEMO)

Ultime recensioni

Dale Crover - Rat-A-Tat-Tat!Dale Crover
Rat-A-Tat-Tat!
Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons

Yakudoshi - Al Diavolo Che Ha Allietato I Nostri Giorni
Voto:
Anno: 2003
Produzione:
Genere: rock / post-rock /
Scheda autore: Yakudoshi



Non si può certo dire "Saranno Famosi". Gli Yakudoshi (nome di origine giapponese che significa "età pericolose") si muovono con disinvoltura nel miglior post-rock: quello rumoroso e chitarristico di formazioni seminali come Sonic Youth e Slint. Ora capirete il perchè della mia frase iniziale. Ma la capirete ancora meglio adesso che vi dirò che i nostri hanno confezionato un DemoCD di un ora con sole 6 canzoni!! All'interno dei loro brani troverete suggestioni, rumori, parole (recitate alla Massimo Volume), rallentamenti e accelerazioni. Il sound è guitar-oriented ed è proprio la chitarra la regina di queste composizioni ardite e avventurose. Onore al coraggio e alle scelte ma sapete già che dovete prepararvi a collezionare più delusioni che vittorie. Ma dal titolo del vostro CD persumo che l'abbiate già capito!

[Dale P.]

Questa recensione é stata letta 3113 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Fuck Buttons - Street HorrrsingFuck Buttons
Street Horrrsing
Grails - Deep PoliticsGrails
Deep Politics
Brutus - NestBrutus
Nest
Slint - SpiderlandSlint
Spiderland
65 Days Of Static - The Fall Of Math65 Days Of Static
The Fall Of Math
90 Day Men - To Everybody90 Day Men
To Everybody
Giardini Di Mirò - Rise And Fall Of Academic DriftingGiardini Di Mirò
Rise And Fall Of Academic Drifting
Vanessa Van Basten - Vanessa Van BastenVanessa Van Basten
Vanessa Van Basten
Nadja - AutopergameneNadja
Autopergamene
 Miranda
Whale Shit