Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Noir - Callisto (Fullsteam)

Ultime recensioni

Mantar - Grungetown Hooligans IIMantar
Grungetown Hooligans II
Fiona Apple - Fetch The Bolt CuttersFiona Apple
Fetch The Bolt Cutters
Thou - Blessings Of The Highest OrderThou
Blessings Of The Highest Order
Wrekmeister Harmonies - We Love To Look At The CarnageWrekmeister Harmonies
We Love To Look At The Carnage
Tricot - ???Tricot
???
Bada - BadaBada
Bada
Kidbug - KidbugKidbug
Kidbug
Louise Lemon - DevilLouise Lemon
Devil
Mrs Piss - Self-SurgeryMrs Piss
Self-Surgery
Vega Lee & John Nova - iSpace DramasVega Lee & John Nova
iSpace Dramas
Myrkur - FolkesangeMyrkur
Folkesange
BlackLab - AbyssBlackLab
Abyss
Witchcraft - Black MetalWitchcraft
Black Metal
Brant Bjork - Brant BjorkBrant Bjork
Brant Bjork
1000mods - Youth Of Dissent1000mods
Youth Of Dissent
Jazz Sabbath - Jazz SabbathJazz Sabbath
Jazz Sabbath
Oranssi Pazuzu - Mestarin KynsiOranssi Pazuzu
Mestarin Kynsi
Elder - OmensElder
Omens
Shaam Larein - SculptureShaam Larein
Sculpture
Shabaka And The Ancestors - We Are Sent Here By HistoryShabaka And The Ancestors
We Are Sent Here By History

Callisto - Noir
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / post-metal / sludge
Scheda autore: Callisto


Compra Callisto su Taxi Driver Store


La frangia psichedelica del postcore si sta arenando a riproporre il postrock più scialbo e scontato di scuola Mogwai. I Callisto purtroppo non fanno eccezione. Anzi, si rivelano la band più filologica del lotto, finendo per non sembrare i Mogwai solo per il cantato in growl.

Per di più il disco si rivela di una noia mortale difficile da sostenere in pieno, se non cadendo in letargo. I brani sono lunghi e inconcludenti, con suoni vecchi quanto "Come On Die Young". La sezione ritmica fa di tutto per farci annoiare e rabbrividire (giusto un paio di guizzi ci ridestano, guizzi che in altri contesti sarebbero la norma), e quella melodica è persa nei soliti arpeggi scontati o nel tenere la stessa nota per un quarto d'ora.

"Noir" è quindi una grandissima delusione, molto più grande di quella dell'ultimo Cult Of Luna (che in confronto è un capolavoro). La mia speranza è che la band ritrovi lo smalto perduto e gli arrangiamenti dei dischi precedenti. Ma soprattutto la smetta di copiare i Mogwai.

Che gli Isis ci salvino!

[Dale P.]

Canzoni significative: Pathos, Woven Hands.


Questa recensione é stata letta 4521 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Callisto - ProvidenceCallisto
Providence
Callisto - True Nature UnfoldCallisto
True Nature Unfold

NEWS


16/09/2014 Nuovo Album A Gennaio

tAXI dRIVER consiglia

AA.VV. - Stones From The Sky Neurosound Vol.1AA.VV.
Stones From The Sky Neurosound Vol.1
Isis - Live 4 Selections 2001-2005Isis
Live 4 Selections 2001-2005
Ocean, The - PrecambrianOcean, The
Precambrian
Valerian Swing - A Sailor Lost Around The EarthValerian Swing
A Sailor Lost Around The Earth
Pelican - The March Into The Sea EPPelican
The March Into The Sea EP
Dyskinesia - Dalla NascitaDyskinesia
Dalla Nascita
Keelhaul - Subject to Change Without NoticeKeelhaul
Subject to Change Without Notice
Neurosis - Given To The RisingNeurosis
Given To The Rising
Jesu - JesuJesu
Jesu
Isis - PanopticonIsis
Panopticon