´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Constance Tomb - MCMLXXXVIII (Bloodrock)

Ultime recensioni

Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem
Agriculture - AgricultureAgriculture
Agriculture
Blodet - Death MotherBlodet
Death Mother
Maggot Heart - HungerMaggot Heart
Hunger
Blood Incantation - Luminescent BridgeBlood Incantation
Luminescent Bridge
Grails - Anches En MaatGrails
Anches En Maat
Kvelertak - EndlingKvelertak
Endling
Graveyard - 6Graveyard
6
Great Falls - Objects Without PainGreat Falls
Objects Without Pain
Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons

Constance Tomb - MCMLXXXVIII
Titolo: MCMLXXXVIII
Anno: 2020
Produzione: Tony Reed
Genere: rock / post-punk / goth

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:




Tony Reed Ŕ il cantante e chitarrista dei Mos Generator ma la sua carriera discografica parte da molto lontano. I pi¨ attenti lo ricorderanno nei Treepeople, formazione alternative/grunge proveniente da Boise, Idaho, da cui nasceranno i Built To Spill. Tony negli anni 90 ha suonato un po' di tutto, sia come generi che come strumenti (batteria, basso, tastiere...). Negli anni 2000 ha trovato il suo equilibrio con i Mos Generator e si Ŕ creato anche uno studio personale dove registrare, mixare e masterizzare. Il suo curriculum Ŕ decisamente vasto e invidiabile!

Constance Tomb Ŕ la sua band dark-rock con cui scrisse una marea di canzoni verso la fine degli anni 80, ovvero nel suo periodo da teenager. Band che registr˛ solo dei nastri di bassa qualitÓ che non vennero mai pubblicati. Dopo 30 anni e passa Tony decide di rimettere mano a quelle canzoni e ri-registrarle, scegliendo fra le migliori.

Un'operazione che potrÓ sembrare stravagante ma sicuramente per Tony Ŕ stata decisamente divertente! Sembra di ascoltare band del periodo come Christian Death e Bauhaus ma anche quel mood del nord-ovest alla Green River e la sguaiatezza decadente di Iggy Pop. Il risultato Ŕ ottimo: i brani sono convincenti, i suoni pure, l'attitudine anche. Certo, in fin dei conti si tratta di un lavoro di un nostalgico cinquantenne alle prese con gli amori adolescenziali ed Ŕ quindi adatto ad ascoltatori grandicelli come lui ma non Ŕ propriamente un difetto.

Un'operazione coraggiosa e onesta, che mostra un lato inedito di un artista dalle mille sfaccettature.

Disponibile in vinile tramite DHU Records e in CD tramite Bloodrock.

[Dale P.]

Canzoni significative: Spiritual Stairway, Big Brother Doom.


Questa recensione Ú stata letta 465 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Viagra Boys - Street WormsViagra Boys
Street Worms
Rosegarden Funeral Party - MartyrRosegarden Funeral Party
Martyr
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Geese - ProjectorGeese
Projector
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Lice - WastelandLice
Wasteland
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power