´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Fontaines D.C. - A Hero's Death (Partisan)

Ultime recensioni

Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing

Fontaines D.C. - A Hero's Death
Autore: Fontaines D.C.
Titolo: A Hero's Death
Etichetta: Partisan
Anno: 2020
Produzione: Dan Carey
Genere: rock / post-punk / rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta A Hero's Death





Mentre gli Idles sono lanciati verso le grandi arene (quando riapriranno), i Protomartyr vengono incensati come fossero la band pi¨ sensibile di questo pianeta, a Dublino i Fontaines D.C. lanciano segnali che forse non tutti sono in grado di cogliere. Dopo lo strepitoso debutto del 2019 intitolato "Dogrel", tornano con "A Hero's Death", un disco che cementa il suono della band ma senza autoplagiarsi. GiÓ perchŔ se nella contemporanea new wave del post-punk ci capita di ascoltare tanti figli di Nick Cave, gli irlandesi sono qualcosa di diverso. Intanto sono quelli con il maggior numero di influenze: Joy Division, The Fall, Wire, Clash, Smiths, The Cure ma anche qualcosa del revival rock anni 2000 come Libertines e Strokes (ma le cose belle). In pi¨ sono quelli che le cose le dicono meglio, complice un cantante carismatico come Grian Chatten che pur essendo pi¨ un "narratore" Ŕ un piacere ascoltare.

Inutile quindi paragonare "A Hero's Death" all'esordio. Pur essendo simili sono diversi. E per una band poco pi¨ che esordiente Ŕ un gran complimento che segnala personalitÓ, voglia di osare e gusto. Se giÓ li amate, li amerete di pi¨. Se non li conoscete mettetevi comodi, dategli un paio di giri di rodaggio e vedrete che diventeranno una band del cuore.

[Dale P.]

Canzoni significative: I Don't Belong, Televised Mind.


Questa recensione Ú stata letta 970 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Fontaines D.C. - DogrelFontaines D.C.
Dogrel
Fontaines D.C. - Skinty FiaFontaines D.C.
Skinty Fia

tAXI dRIVER consiglia

English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
FACS - Present TenseFACS
Present Tense
Geese - ProjectorGeese
Projector
Rosegarden Funeral Party - MartyrRosegarden Funeral Party
Martyr
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Squid - Bright Green FieldSquid
Bright Green Field
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Idles - CrawlerIdles
Crawler