Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock metal [ punk ] indie experimental pop elettronica

Miss Machine - Dillinger Escape Plan (Relapse)

Ultime recensioni

En Minor - When The Cold Truth Has Worn Its Miserable WelcomeEn Minor
When The Cold Truth Has Worn Its Miserable Welcome
L.A.Witch - Play With FireL.A.Witch
Play With Fire
Couch Slut - Take A Chance On Rock Couch Slut
Take A Chance On Rock 'n' Roll
Kall - BrandKall
Brand
Boris - NOBoris
NO
Phoebe Bridgers - PunisherPhoebe Bridgers
Punisher
Ils - CurseIls
Curse
Motorpsycho - The All Is OneMotorpsycho
The All Is One
Bully - SugareggBully
Sugaregg
Lina Rodrigues Refree - Lina_Raül RefreeLina Rodrigues Refree
Lina_Raül Refree
King Krule - Man Alive!King Krule
Man Alive!
Thou - A Primer of Holy WordsThou
A Primer of Holy Words
Household God - Palace IntrigueHousehold God
Palace Intrigue
A.A. Williams - Forever BlueA.A. Williams
Forever Blue
Billy Nomates - Billy NomatesBilly Nomates
Billy Nomates
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Zombi - 2020Zombi
2020
Protomartyr - Ultimate Success TodayProtomartyr
Ultimate Success Today
The Beths - Jump Rope GazersThe Beths
Jump Rope Gazers
Hum - InletHum
Inlet

Dillinger Escape Plan - Miss Machine
Voto:
Etichetta: Relapse
Anno: 2004
Produzione: math
Genere: punk / post-hardcore /
Scheda autore: Dillinger Escape Plan

MP3: Setting Fire To Sleeping Giant
Unretrofied


Era tanta l'emozione per l'arrivo del terzo disco della band e il primo con Greg Puciato come singer. "Calculating Infinity" aveva rivelato i DEP come il gruppo più dotato oggi in circolazione. "Miss Machine" stacca di chilometri e chilometri tutte le altre band.

L'iniziale "Panasonic Youth" mescola Refused con Dream Theater e Meshuggah e farà perdere il senno ai fan abituati alla furia cieca dei vecchi album. Il canto di Greg Puciato è una grande sorpresa: ricco di sfumature e influenze e non unidirezionale come quello del vecchio Dimitri Minakakis. Il brano dura 2 minuti e 27 e già starete sbavando copiosamente senza avere la minima idea di quello che vi aspetterà nella prossima mezzora.

"Sunshine The Werewolf" inizia come un classico brano della band (velocissimo, incomprensibile e tante altre cose belle) ma dopo un minuto e mezzo l'atmosfera si rilassa, i DEP riprendono fiato (insomma si fa per dire, nel frattempo macinano milioni di note) e tutto di un tratto è come se Will Haven e Neurosis si ritrovassero a jammare assieme. Impatto devastante e secondo shock in due canzoni!!

"Highway Robbery" parte come un brano dei Tomahawk lanciato ai mille all'ora per poi stupire con un ritornello melodicissimo di scuola Patton!!! Terzo shock e iniziamo a capire di avere di fronte qualcosa di disumano. L'innesto di Greg Puciato ha portato nuovi input e voglia di sperimentare.

"Van Damsel" è forse il pezzo più normale fino a questo punto, per quanto giusto a metà arrivi una parte doom e il finale sia una serie di fischi lancinanti!!

E ora lo shock che farà storcere il naso ai puristi: "Phone Home" è un pezzo dei Nine Inch Nails. Non nel senso che è una cover ma nel senso che potrebbe essere stato scritto da Trent Reznor. Puciato mostra la sua versatilità cantando esattamente come Trent. Ma non è comunque normale ascoltare i Dillinger Escape Plan suonare musica elettronica!! Se avete ascoltato il project Error con Brett Gurewitz, Puciato e gente del giro NIN avrete già smesso di gridare allo scandalo da un po'.

A questo punto non vi svelo il resto del disco, sorprese ne avrete tante e anche di più eclatanti di quelle che vi ho menzionato poco sopra.

Ora il giudizio. Potremmo dire che l'arrivo di Puciato abbia portato nuove idee, nuovi stimoli e nuove sonorità. C'è chi potrebbe non aprezzare tutto questo, vedendo nel cambiamento un tradimento e, soprattutto, un punto di non ritorno.

Calculating Infinity non tornerà più ma abbiamo di fronte un disco immenso che sarebbe stupido valutare con i paraocchi. "Miss Machine" è un frullatore impazzito di suoni, musiche ed emozioni. "Miss Machine" è la prima pietra di una band che ha deciso di ripartire nel modo più difficile di tutti: non ponendosi limiti.

[Dale P.]

Canzoni Significative: Tutte.

Questa recensione é stata letta 8736 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Dillinger Escape Plan - & Mike Patton Irony Is A Dead SceneDillinger Escape Plan
& Mike Patton Irony Is A Dead Scene
Dillinger Escape Plan - Cursed, Unshaven, And MisbehavinDillinger Escape Plan
Cursed, Unshaven, And Misbehavin'
Dillinger Escape Plan - Ire WorksDillinger Escape Plan
Ire Works
Dillinger Escape Plan - Miss Machine The DVD [DVD]Dillinger Escape Plan
Miss Machine The DVD [DVD]
Dillinger Escape Plan - Plagiarism EPDillinger Escape Plan
Plagiarism EP
Dillinger Escape Plan - Under The Running BoardDillinger Escape Plan
Under The Running Board

Live Reports

18/11/2004TorinoSupermarket
20/08/2004Lellistad (NL)Lowlands Festival 2004
09/07/2004PadovaParcheggio Stadio Euganeo
07/07/2004Pinarella Di CerviaRock Planet
08/03/2002MilanoPalavobis
17/02/2012BirminghamHMV

NEWS


31/01/2012 Tre Date In Italia
18/08/2010 The Ocean Supporter Del Tour Europeo
04/07/2010 Tornano in Europa ad Ottobre
28/05/2009 Firmano Per Season Of Mist
27/05/2009 Senza Etichetta
11/04/2009 A Luglio In Italia
06/09/2007 Annullato Il Tour Con I Meshuggah
17/06/2007 Chris Pennie Lascia
18/04/2007 Con Joe Barresi
13/01/2007 Preparano Il Nuovo Disco
19/05/2006 Dettagli Sull'EP Digitale
15/05/2006 Nuove Uscite
06/12/2005 Dettagli Sul DVD
29/11/2005 A Febbraio il DVD
31/08/2005 Abbandonano il Gigantour
03/06/2005 Tour Cancellato

tAXI dRIVER consiglia

Cave In - Final TransmissionCave In
Final Transmission
Shift - SpacesuitShift
Spacesuit
At The Drive-In - In Casino OutAt The Drive-In
In Casino Out
Laghetto - PocapocalisseLaghetto
Pocapocalisse
Antithesis - AntithesisAntithesis
Antithesis
Laghetto - /Magazine Du Kakao - SplitLaghetto
/Magazine Du Kakao - Split
Locust - Plague SoundscapesLocust
Plague Soundscapes
Converge - No HeroesConverge
No Heroes
Barrato - Barrato
'mmerecano Siupesciò
Death Of Anna Karina - New Liberalistic PleasuresDeath Of Anna Karina
New Liberalistic Pleasures