Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Giardini Di Mirò - Rise And Fall Of Academic Drifting (Homesleep)

Ultime recensioni

Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture
Mantar - Pain Is Forever and This Is the EndMantar
Pain Is Forever and This Is the End
Chat Pile - GodChat Pile
God's Country
Imperial Triumphant - Spirit Of EcstasyImperial Triumphant
Spirit Of Ecstasy
Nebula - Transmission From Mothership EarthNebula
Transmission From Mothership Earth
Viagra Boys - Cave WorldViagra Boys
Cave World
Wormrot - HissWormrot
Hiss
London Odense Ensemble - Jaiyede Sessions Vol. 1London Odense Ensemble
Jaiyede Sessions Vol. 1
Greg Puciato - MirrorcellGreg Puciato
Mirrorcell
Devil Master - Ecstasies of Never Ending NightDevil Master
Ecstasies of Never Ending Night
Sasquatch - Fever FantasySasquatch
Fever Fantasy
Candy - Heaven Is HereCandy
Heaven Is Here
Nova Twins - SupernovaNova Twins
Supernova
Sinead OSinead O'Brien
Time Bend and Break The Bower
White Ward - False LightWhite Ward
False Light
Terzij de Horde - In One Of These, I Am Your EnemyTerzij de Horde
In One Of These, I Am Your Enemy
Besvärjelsen - AtlasBesvärjelsen
Atlas
The Smile - A Light For Attracting AttentionThe Smile
A Light For Attracting Attention
Stöner - Totally...Stöner
Totally...
Primitive Man - InsurmountablePrimitive Man
Insurmountable

Giardini Di Mirò - Rise And Fall Of Academic Drifting
Autore: Giardini Di Mirò
Titolo: Rise And Fall Of Academic Drifting
Etichetta: Homesleep
Anno: 2001
Produzione:
Genere: rock / post-rock / indie

Voto:



Il gruppo di punta assieme a Gatto Ciliegia del post rock nazionale arriva al debutto sulla lunga distanza dopo qualche EP su Gamma Pop. E che debutto. Atmosfere dilatate, rumori assortiti, lunghe pause soffocate da noise dirompenti. Sembra di sentire i migliori Sonic Youth (quelli che ancora scrivevano grandi canzoni) e i Mogwai. Siamo a quei livelli e per un gruppo italiano (per lo più sconosciuto) non è poca cosa. In due episodi appare pure il cantato (di Matteo Agostinelli degli Yuppie Flu e di Paul Anderson dei Tram) ma non cambia di molto le coordinate del gruppo. Un disco ideale per quando si è soli in mezzo ad un prato o in riva al mare. Quando si vuole qualcosa che ci aiuti a pensare, a riflettere. Dimenticate la noiosità post rock di gruppi come Tortoise e June Of 44, qua siamo a livelli di poesia. Impossibile da raccontare a parole. Assolumente da ascoltare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Pet Life Saver, The Beauty Tape Rider.

Questa recensione é stata letta 3986 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Giardini Di Mirò - Dividing OpinionsGiardini Di Mirò
Dividing Opinions

Live Reports

16/09/2004GenovaTora Tora!

tAXI dRIVER consiglia

Paper Chase / Red WormPaper Chase / Red Worm's Farm
Paper Chase Meet Red Worm's Farm
Red Sparowes - Every Red Heart Shines Toward the Red SunRed Sparowes
Every Red Heart Shines Toward the Red Sun
Yoo Doo Right - DonYoo Doo Right
Don't Think You Can Escape Your Purpose
Yuppie Flu - Days Before The DayYuppie Flu
Days Before The Day
Brutus - NestBrutus
Nest
65 Days Of Static - One Time For All Time65 Days Of Static
One Time For All Time
65 Days Of Static - The Fall Of Math65 Days Of Static
The Fall Of Math
LL'Altra
In The Afternoon
Jambinai - ONDAJambinai
ONDA
Ronin - RoninRonin
Ronin