Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Giardini Di Mirò - Rise And Fall Of Academic Drifting (Homesleep)

Ultime recensioni

Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty
Melvins - Tarantula HeartMelvins
Tarantula Heart
Inter Arma - New HeavenInter Arma
New Heaven
Whores - WarWhores
War
Couch Slut - You Could Do It TonightCouch Slut
You Could Do It Tonight
Kim Gordon - The CollectiveKim Gordon
The Collective
High On Fire - Cometh The StormHigh On Fire
Cometh The Storm
Cell Press - CagesCell Press
Cages
Pissed Jeans - Half DivorcedPissed Jeans
Half Divorced
Moor Mother - The Great BailoutMoor Mother
The Great Bailout
The Messthetics - And James Brandon LewisThe Messthetics
And James Brandon Lewis

Giardini Di Mirò - Rise And Fall Of Academic Drifting
Autore: Giardini Di Mirò
Titolo: Rise And Fall Of Academic Drifting
Etichetta: Homesleep
Anno: 2001
Produzione:
Genere: rock / post-rock / indie

Voto:



Il gruppo di punta assieme a Gatto Ciliegia del post rock nazionale arriva al debutto sulla lunga distanza dopo qualche EP su Gamma Pop. E che debutto. Atmosfere dilatate, rumori assortiti, lunghe pause soffocate da noise dirompenti. Sembra di sentire i migliori Sonic Youth (quelli che ancora scrivevano grandi canzoni) e i Mogwai. Siamo a quei livelli e per un gruppo italiano (per lo più sconosciuto) non è poca cosa. In due episodi appare pure il cantato (di Matteo Agostinelli degli Yuppie Flu e di Paul Anderson dei Tram) ma non cambia di molto le coordinate del gruppo. Un disco ideale per quando si è soli in mezzo ad un prato o in riva al mare. Quando si vuole qualcosa che ci aiuti a pensare, a riflettere. Dimenticate la noiosità post rock di gruppi come Tortoise e June Of 44, qua siamo a livelli di poesia. Impossibile da raccontare a parole. Assolumente da ascoltare.

[Dale P.]

Canzoni significative: Pet Life Saver, The Beauty Tape Rider.

Questa recensione é stata letta 4138 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Giardini Di Mirò - Dividing OpinionsGiardini Di Mirò
Dividing Opinions

Live Reports

16/09/2004GenovaTora Tora!

tAXI dRIVER consiglia

Godspeed You Black Emperor - G_dGodspeed You Black Emperor
G_d's Pee AT STATE'S END!
Grails - Black Tar Prophecies VolGrails
Black Tar Prophecies Vol's 1,2, & 3
Fuck Buttons - Street HorrrsingFuck Buttons
Street Horrrsing
90 Day Men - To Everybody90 Day Men
To Everybody
*Shels - Plains Of The Purple Buffalo*Shels
Plains Of The Purple Buffalo
Vanessa Van Basten - Vanessa Van BastenVanessa Van Basten
Vanessa Van Basten
65 Days Of Static - The Fall Of Math65 Days Of Static
The Fall Of Math
Ronin - RoninRonin
Ronin
Really From - Really FromReally From
Really From
Low - Things We Lost In The FireLow
Things We Lost In The Fire