Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Promo 2006 - Last Minute To Jaffna (DEMO)

Ultime recensioni

Moon Destroys - Maiden VoyageMoon Destroys
Maiden Voyage
Celebrity Sex Scandal - The FundamentalCelebrity Sex Scandal
The Fundamental
Thou - Emma Ruth Rundle - The Helm Of SorrowThou
Emma Ruth Rundle - The Helm Of Sorrow
Maggot Heart - Mercy MachineMaggot Heart
Mercy Machine
Gatecreeper - An Unexpected RealityGatecreeper
An Unexpected Reality
Viagra Boys - Welfare JazzViagra Boys
Welfare Jazz
Onségen Ensemble - FearOnségen Ensemble
Fear
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Dystopian Future Movies - InviolateDystopian Future Movies
Inviolate
The Necks - ThreeThe Necks
Three
Lingua Ignota - The Caligula DemosLingua Ignota
The Caligula Demos
Imperial Triumphant - AlphavilleImperial Triumphant
Alphaville
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Illuminati Hotties - Free I.HIlluminati Hotties
Free I.H
Rosy Finch - ScarletRosy Finch
Scarlet
Kind - Mental NudgeKind
Mental Nudge
Atomic Bitchwax - ScorpioAtomic Bitchwax
Scorpio
Primitive Man - ImmersionPrimitive Man
Immersion
Neptunian Maximalism - EonsNeptunian Maximalism
Eons
Nova Twins - Who Are The Girls?Nova Twins
Who Are The Girls?

Last Minute To Jaffna - Promo 2006
Voto:
Anno: 2006
Produzione:
Genere: metal / post-metal / post-hardcore
Scheda autore: Last Minute To Jaffna

MP3: Dawn
Heating The Blood


Eccoci finalmente a recensire il primo promo dei Last Minute To Jaffna, band che sta facendo parlare di sè per l'ottima proposta musicale. Due brani: Dawn e Heating The Blood, 20 minuti.

La musica, per i Last Minute To Jaffna è qualcosa di lento e penetrante, oscuro e malato. Praticamente un lavoro di sfinimento contro le orecchie dell'ascoltatore.

Provate a far jammare band come Sunn O))) e Neurosis, quel che ne verrà fuori non sarà certo melodicamente ruffiano, ma sfibrante e devastante. Questo è quello che suona la band torinese. I brani sono un lungo tour de force psichedelico in cui brevi intermezzi di stampo postrock servono semplicemente a prendere fiato.

Last Minute To Jaffna sembrano aver appreso al 100% la lezione del post-hardcore più vicino al doom e alla psichedelia. Cult Of Luna, Isis, Pelican e Jesu vengono rivisti da un nuovo punto di vista, se possibile ancora più estremo, in cui convergono Sunn O))), Earth e Melvins.

Unici nei sono la necessità del dover ricercare, per il futuro, una linea maggiormente personale. Con questo esordio abbiamo capito da dove venite, in futuro sarei curioso di sapere dove arriverete data la splendida base di partenza, ma vorrei ascoltare meno "parti alla Isis" o "esplosioni alla Mogwai".

Altro neo, mi spiace dirlo, è la batteria. Banale, monotona e con alcuni passaggi da galera. Ma per fortuna, a livello di produzione, l'avete rilegata in secondo piano.

Questo promo è quindi un gustoso assaggio delle potenzialità della band. Ora rimane la curiosità di vederli dal vivo e di conoscere le mosse future. Ma grazie a questi 20 minuti possiamo annoverare i Last Minute To Jaffna fra le 5 band italiane da tenere assolutamente d'occhio. E chissà che un giorno non ce li ritroviamo sul catalogo Relapse o Hydrahead.

[Dale P.]

Canzoni significative: Dawn, Heating The Blood.

Questa recensione é stata letta 3349 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



NEWS


15/12/2006 Tour Natalizio

tAXI dRIVER consiglia

A Storm Of Light - As The Valley Of DeathA Storm Of Light
As The Valley Of Death
Kongh - Shadows Of The ShapelessKongh
Shadows Of The Shapeless
Isis - OceanicIsis
Oceanic
Dirge - Elysian Magnetic FieldsDirge
Elysian Magnetic Fields
Pelican - The March Into The Sea EPPelican
The March Into The Sea EP
Burst - Lazarus BirdBurst
Lazarus Bird
Neurosis - A Sun That Never SetsNeurosis
A Sun That Never Sets
Mare - Mare EPMare
Mare EP
Zu - CarboniferousZu
Carboniferous
Neurosis - The Eye Of Every StormNeurosis
The Eye Of Every Storm