´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

No Spill Blood - Eye of Night (Svart)

Ultime recensioni

Brad - In The Moment That YouBrad
In The Moment That You're Born
Persekutor - Snow BusinessPersekutor
Snow Business
Domkraft - Sonic MoonsDomkraft
Sonic Moons
Baroness - StoneBaroness
Stone
Benefits - NailsBenefits
Nails
Sprain - The Lamb As EffigySprain
The Lamb As Effigy
Blut Aus Nord - Disharmonium - NahabBlut Aus Nord
Disharmonium - Nahab
Be Your Own Pet - MommyBe Your Own Pet
Mommy
Crawl - DamnedCrawl
Damned
The Armed - Perfect SaviorsThe Armed
Perfect Saviors
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
Mizmor - ProsaicMizmor
Prosaic
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads
Mutoid Man - MutantsMutoid Man
Mutants
 AA.VV. - Superunknown Redux AA.VV.
Superunknown Redux
Somnuri - DesideriumSomnuri
Desiderium
Godflesh - PurgeGodflesh
Purge
Hasard - MalivoreHasard
Malivore
Khanate - To Be CruelKhanate
To Be Cruel
Divide And Dissolve - SystemicDivide And Dissolve
Systemic

No Spill Blood - Eye of Night
Titolo: Eye of Night
Etichetta: Svart
Anno: 2023
Produzione: The Deaf Brothers
Genere: metal / post-metal / psych

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Eye of Night





Probabilmente sono strano io ma questa Ŕ la tipologia di band che mi piace ascoltare senza pormi troppe domande. Per esempio: perchŔ fare un gruppo post-metal senza chitarra? Gli irlandesi No Spill Blood, qui con "Eye Of Night" al secondo disco (il primo fu su Sargent House ma pass˛ sotto silenzio), non credo abbiano una risposta precisa se non "ci riusciamo lo stesso". Batteria, basso e synth. Ovviamente voce.

Non avendo scadenze promozionali mi sono ascoltato e riascoltato questo disco con molta calma, per il puro piacere di farlo. Noto che online ne hanno parlato giusto una manciata di siti, tutti abbastanza concordi a giudicare questo disco come non un granchŔ. Eppure se avessero avuto voglia di riascoltarlo avrebbero scoperto un lavoro molto fantasioso che rimanda ai bei tempi in cui il post-metal aveva qualcosa di originale da proporre (ne scrissi qui).

Ovviamente a farla da padrone sono i synthoni suonati con velleitÓ kraute, diciamo a metÓ fra il progressive degli Zombi e i tappetoni sonori dei Tarantula Hawk. No Spill Blood cercano di mantenere un andamento piuttosto andante (alla Neurosis di Through Silver In Blood) ed effettivamente riescono a non farci rimpiangere troppo la chitarra, se non per un inevitabile appiattimento delle dinamiche.

Non Ŕ un capolavoro, sia chiaro, ma se volete ascoltare un po' di aria fresca in un genere che secondo me ha perso parecchio appeal per colpa dei cloni dei cloni dei cloni questo "Eye Of Night" Ŕ un'ottima scelta. Ma non fermatevi all'apparenza: dategli pazienza e lui vi ripagherÓ.

[Dale P.]

Canzoni significative: Anvil Crawler, Ad Unguem.


Questa recensione Ú stata letta 224 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Kall - BrandKall
Brand
Rosetta - A Determinism Of MoralityRosetta
A Determinism Of Morality
Dead To A Dying World - ElegyDead To A Dying World
Elegy
Year Of No Light - ConsolamentumYear Of No Light
Consolamentum
5ive - Hesperus5ive
Hesperus
Valerian Swing - A Sailor Lost Around The EarthValerian Swing
A Sailor Lost Around The Earth
Neurosis - Given To The RisingNeurosis
Given To The Rising
Callisto - True Nature UnfoldCallisto
True Nature Unfold
Solstafir - Svartir SandarSolstafir
Svartir Sandar
Spotlights - Alchemy For The DeadsSpotlights
Alchemy For The Deads