Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Shame - Drunk Tank Pink (Dead Oceans)

Ultime recensioni

Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising
Ken Mode - NullKen Mode
Null
Gloria de Oliveira -  & Dean Hurley - Oceans Of TimeGloria de Oliveira
& Dean Hurley - Oceans Of Time
Vorlust - Lick The FleshVorlust
Lick The Flesh
Afghan Whigs - How Do You Burn?Afghan Whigs
How Do You Burn?
Zola Jesus - ArkhonZola Jesus
Arkhon
King Buffalo - RegeneratorKing Buffalo
Regenerator
Goatriders - TravelerGoatriders
Traveler
Clutch - Sunrise On Slaughter BeachClutch
Sunrise On Slaughter Beach
Might - AbyssMight
Abyss
Gammelsæter & Marhaug - Higgs BosonGammelsæter & Marhaug
Higgs Boson
Mat Ball - Amplified GuitarMat Ball
Amplified Guitar
Dreadnought - The EndlessDreadnought
The Endless
Blacklab - In A Bizarre DreamBlacklab
In A Bizarre Dream
Conan - Evidence Of ImmortalityConan
Evidence Of Immortality
Motorpsycho - Ancient AstronautsMotorpsycho
Ancient Astronauts
Boris - Heavy Rocks 2022Boris
Heavy Rocks 2022
Body Void - Burn The Homes Of Those Who Seek To ControlBody Void
Burn The Homes Of Those Who Seek To Control
Ashenspire - Hostile ArchitectureAshenspire
Hostile Architecture

Shame - Drunk Tank Pink
Autore: Shame
Titolo: Drunk Tank Pink
Anno: 2021
Produzione: James Ford
Genere: rock / post-punk / alternative

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:



Ascolta Drunk Tank Pink





Le cosidette band post-punk stanno facendo uscire i propri dischi a staffetta. Prima gli Idles, poi i Fontaines DC, poi i Viagra Boys e ora gli Shame. Il genere è vero che si è saturato in men che non si dica ma direi che per ora vale ancora la regola del "goderselo finchè c'è": la qualità è ancora mediamente alta. I londinesi Shame arrivano al secondo disco dopo il discreto successo di "Songs Of Praise", ottimo esordio a cavallo fra post-punk, brit pop e stranezze assortite.

"Drunk Tank Pink" smussa le asperità e ad un ascolto veloce risulta meno interessante rispetto all'esordio. E' però con il tempo che viene fuori la qualità delle canzoni debitrici si dei soliti The Fall ma orecchiabili e belle variegate mai banalmente ruffiane, anzi.

E' un altro buon disco da parte della "scena": meno sorprendente dell'esordio ma di cui non possiamo certo lamentarci. Il trend durerà abbastanza per farli arrivare ad un terzo disco?

[Dale P.]

Canzoni significative: Snow Day, Water In The Well.

Questa recensione é stata letta 353 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Viagra Boys - Street WormsViagra Boys
Street Worms
Trupa Trupa - B Flat ATrupa Trupa
B Flat A
Lice - WastelandLice
Wasteland
FACS - Present TenseFACS
Present Tense
Squid - Bright Green FieldSquid
Bright Green Field
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
Secret Shame - Dark SyntheticsSecret Shame
Dark Synthetics
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Geese - ProjectorGeese
Projector
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono