´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

English Teacher - This Could Be Texas (Island)

Ultime recensioni

Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues
Thou - UmbilicalThou
Umbilical
Porcelain - PorcelainPorcelain
Porcelain
Eye - Dark LightEye
Dark Light
Bala - BestaBala
Besta
Henrik Palm - Nerd IconHenrik Palm
Nerd Icon
Pallbearer - Mind Burns AlivePallbearer
Mind Burns Alive
Castle Rat - Into The RealmCastle Rat
Into The Realm
Uncle Acid And The Deadbeats - NellUncle Acid And The Deadbeats
Nell'Ora Blu
Harvestman - Triptych Part OneHarvestman
Triptych Part One
Big Brave - A Chaos Of FlowersBig Brave
A Chaos Of Flowers
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Iron Monkey - Spleen & GoadIron Monkey
Spleen & Goad
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Bongripper - EmptyBongripper
Empty

English Teacher - This Could Be Texas
Titolo: This Could Be Texas
Anno: 2024
Produzione: Marta Salogni
Genere: rock / post-punk / pop

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta This Could Be Texas





Secondo me possiamo tranquillamente inserire "This Could Be Texas" fra i classici del neo pust punk assieme ai primi lavori di Squid, Black Country New Road, Black Midi, Dry Cleaning e in un certo senso ne rappresenta il primo della nuova generazione (di giÓ?) assieme agli EP dei Maruja. PerchŔ dico questo? PerchŔ senza essere un capolavoro in senso assoluto l'esordio degli English Teacher suona con tutti i pregi dei gruppi citati e con ben pochi difetti. Intanto perchŔ Lily Fontaine Ŕ una vera cantante, sebbene debba ancora prendere il coraggio di osare perchŔ solo in pochi brani lascia andare la sua anima, preferendo spesso i registri "post-punk" parlocchianti. Per fortuna la produttrice Marta Salogni (Black Midi, Yak, Phil Selway) ha saputo tirare fuori il meglio da tutti che di tutta risposta si sono impegnati parecchio a non deludere le aspettative. I nostri poi sembrano un vero e proprio gruppo affiatato dove non prevale un musicista piuttosto che un altro lasciando prevalere il buon gusto.

Ne risulta un suono a cavallo fra ballate pianistiche, arpeggi e stranezze prog, carica rock e un bel po' di ottime canzoni che crescono ascolto dopo ascolto. Pu˛ essere un po' stancante un disco di 13 pezzi e pi¨ di 50 minuti, come se fossimo negli anni 90, ma essendo tutte ottime canzoni non Ŕ certo da lamentarsene.

Sono convinto che il prossimo disco sarÓ ancora meglio.

[Dale P.]

Canzoni significative: Nearly Daffodils, I'm Not Crying You're Crying.

Questa recensione Ú stata letta 166 volte!
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Rosegarden Funeral Party - MartyrRosegarden Funeral Party
Martyr
Secret Shame - Dark SyntheticsSecret Shame
Dark Synthetics
Black Country, New Road - Ants From Up ThereBlack Country, New Road
Ants From Up There
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
FACS - Present TenseFACS
Present Tense
Trupa Trupa - B Flat ATrupa Trupa
B Flat A
Idles - CrawlerIdles
Crawler
Fontaines D.C. - DogrelFontaines D.C.
Dogrel