Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Witchfucker - Afterhour In Walhalla (Autoproduzione)

Ultime recensioni

The Body - & Dis Fig - Orchards of a Futile HeavenThe Body
& Dis Fig - Orchards of a Futile Heaven
Chelsea Wolfe - She Reaches Out To She Reaches Out To SheChelsea Wolfe
She Reaches Out To She Reaches Out To She
Matt Cameron - Gory Scorch CretinsMatt Cameron
Gory Scorch Cretins
Sprints - Letter To SelfSprints
Letter To Self
meth. - Shamemeth.
Shame
Hauntologist - HollowHauntologist
Hollow
Eye Flys - Eye FlyesEye Flys
Eye Flyes
Slift - IlionSlift
Ilion
Flooding - Silhoutte MachineFlooding
Silhoutte Machine
Remote Viewing - Modern AddictionsRemote Viewing
Modern Addictions
High Priest - InvocationHigh Priest
Invocation
Briqueville - IIIIBriqueville
IIII
Rid Of Me - Access To The LonelyRid Of Me
Access To The Lonely
Green Lung - This Heathen LandGreen Lung
This Heathen Land
Ragana - DesolationRagana
Desolation's Flower
Reverend Kristin Michael Hayter - Saved!Reverend Kristin Michael Hayter
Saved!
Svalbard - The Weight Of The MaskSvalbard
The Weight Of The Mask
Wolves In The Throne Room - Crypt of Ancestral KnowledgeWolves In The Throne Room
Crypt of Ancestral Knowledge
Boris - & Uniform - Bright New DiseaseBoris
& Uniform - Bright New Disease
Paroxysm Unit - Fragmentation StratagemParoxysm Unit
Fragmentation Stratagem

Witchfucker - Afterhour In Walhalla
Autore: Witchfucker
Titolo: Afterhour In Walhalla
Anno: 2020
Produzione: Witchfucker
Genere: metal / post-metal / sludge

Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:




Lasciate stare il terribile monicker parodistico Witchfucker. E passate oltre alla demenzialità del titolo "Afterhour In Walhalla". Qui dentro troverete della musica di qualità. L'avreste mai detto?

Definirli è molto difficile perchè ogni descrizione rischierebbe di banalizzare il loro sound. C'è una componente folk (flauto e percussioni), una schizzata (sassofono), chitarre heavy ribassate di scuola doom, sludge, post-metal, una voce urlata quasi hardcore e una voce femminile vagamente eterea che ricorda certi prodotti doom/goth. Il tutto affrontato quasi contemporaneamente all'interno della stessa canzone!

I tedeschi Witchfucker sono dei freakettoni che amano i boschi, il fuoco, satana, hanno il senso dell'umorismo tutto loro ma non gli si può dire che non siano originali e piacevoli da ascoltare.

Lasciate ogni titubanza e cercate il disco: non ve ne pentirete.

[Dale P.]

Canzoni significative: God is Nature, God is Dead; Berge.

Questa recensione é stata letta 722 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mare - Mare EPMare
Mare EP
GGGOLDDD - This Shame Should Not Be MineGGGOLDDD
This Shame Should Not Be Mine
Pyreship - Light Is A BarrierPyreship
Light Is A Barrier
Witchfucker - Afterhour In WalhallaWitchfucker
Afterhour In Walhalla
Kall - BrandKall
Brand
No Spill Blood - Eye of NightNo Spill Blood
Eye of Night
Pelican - Pelican EPPelican
Pelican EP
Isis - Live 4 Selections 2001-2005Isis
Live 4 Selections 2001-2005
Briqueville - QuelleBriqueville
Quelle
Zu - CarboniferousZu
Carboniferous