´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Home Front - Games of Power (La Vida Es Un Mus)

Ultime recensioni

Sonic Universe - It Is What It IsSonic Universe
It Is What It Is
Orange Goblin - Science Not FictionOrange Goblin
Science Not Fiction
Crypt Sermon - The Stygian RoseCrypt Sermon
The Stygian Rose
Shooting Daggers - Love & RageShooting Daggers
Love & Rage
Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will

Home Front - Games of Power
Autore: Home Front
Titolo: Games of Power
Etichetta: La Vida Es Un Mus
Anno: 2023
Produzione: Jonah Falco
Genere: rock / post-punk / pop

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Games of Power





Nel pressochŔ perfetto catalogo dell'etichetta inglese La Vida Es Un Mus, specializzata in punk proveniente da ogni parte del mondo, sta facendo parlare di sŔ il secondo lavoro del duo canadese Home Front intitolato "Games Of Power". I ragazzi si inseriscono perfettamente nell'attuale trend underground del ripescaggio del sound dark anni 80 mescolandolo con tutto quello che Ŕ venuto dopo. Se ad un primo ascolto l'album sembra un mixtape di quegli anni con evidentissimi richiami a Cure, Smiths, Blitz, Sister Of Mercy, Echo And The Bunnymen, Joy Division proseguendo vengono fuori i veri punti di forza: le canzoni. I due infatti mettono in fila una serie di perfetti anthem melodici ma anche aggressivi e cupi che faranno passare in secondo piano gli evidenti omaggi ad un preciso periodo storico.

"Games Of Power" farÓ quindi la gioia dei critici che troveranno abbastanza facilmente tutti i rimandi presenti nell'album mentre gli ascoltatori si divertiranno ad innamorarsi passo dopo passo di canzoni che sono dei piccoli diamanti di composizione. Statene lontani se siete allergici a certi suoni, tuffatevi a capofitto se non avete il paraocchi.

[Dale P.]

Canzoni significative: Overtimen, Real Eyes, Nation.

Questa recensione Ú stata letta 321 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Viagra Boys - Street WormsViagra Boys
Street Worms
Squid - Bright Green FieldSquid
Bright Green Field
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
FACS - Present TenseFACS
Present Tense
DITZ - The Great RegressionDITZ
The Great Regression
Secret Shame - Dark SyntheticsSecret Shame
Dark Synthetics
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
English Teacher - This Could Be TexasEnglish Teacher
This Could Be Texas
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues