´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Black Country, New Road - For the First Time (Ninja Tune)

Ultime recensioni

Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut
Dry Cleaning - StumpworkDry Cleaning
Stumpwork
Mamaleek - Diner CoffeeMamaleek
Diner Coffee
The Lord - & Petra Haden - DevotionalThe Lord
& Petra Haden - Devotional
The Pretty Reckless - Other WorldsThe Pretty Reckless
Other Worlds
Brutus - Unison LifeBrutus
Unison Life
Darkthrone - Astral FortressDarkthrone
Astral Fortress
Oxbow - Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not TodayOxbow
Peter Brotzmann - An Eternal Reminder of Not Today
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Red Rot - Mal De VivreRed Rot
Mal De Vivre
Colour Haze - SacredColour Haze
Sacred
Sonic Flower - Me And My Bellbottom BluesSonic Flower
Me And My Bellbottom Blues
The Bobby Lees - BellevueThe Bobby Lees
Bellevue
Off! - Free LSDOff!
Free LSD
Melvins - Bad Moon RisingMelvins
Bad Moon Rising

Black Country, New Road - For the First Time
Autore: Black Country, New Road
Titolo: For the First Time
Etichetta: Ninja Tune
Anno: 2021
Produzione: Dan Carey
Genere: rock / post-punk / post-rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta For the First Time





Il produttore Dan Carey Ŕ una vecchia volpe. Il suo nome appare sia in dischi pop, sia in lavori pi¨ sofisticati e di nicchia. E' il titolare della Speedy Wunderground da cui sono passati, tra i tanti, Kate Tempest, Black Midi, Squid e Black Country, New Road. Ha orecchio e ci sa fare come talent scout, indubbiamente.

Black Country, New Road erano giÓ chiacchieratissimi da svariati mesi e praticamente quattro dei sei pezzi presenti in "For The First Time" erano giÓ stati pubblicati in anteprima. Poco importa, tanto di questi tempi il disco Ŕ giusto la consacrazione: da anni le etichette grosse ragionano in termini di singoli in streaming. E Ninja Tune non fa eccezione.

C'Ŕ da dire che, pur essendo un disco nato sfilacciato e per certi versi giÓ masticato, l'hype non Ŕ stato ingiustificato. Per essere giovanissimi, i sette londinesi (a vedere le foto promozionali sembra pi¨ una classe di studenti) maneggiano il genere meglio di tante band d'epoca. Quale epoca? Direi il post-rock che sta tra l'inizio degli anni 90 degli Slint e le band post-rock-jazz-elettroniche di Chicago di metÓ di quel decennio. Tortoise, June Of 44, per dire due nomi a caso.

Quello per˛ Ŕ il punto di partenza, poi in mezzo i Black Country, New Road ci infilano un po' di tutto. Dall'irruenza post-punk alla Idles (con tanto di canto parlato polemico) alle stramberie dance non troppo lontane dai Battles.

Come accadde con i Black Midi sono troppo belli per essere veri. Come per i Black Midi faccio spallucce e me li ascolto. Spoiler: sarÓ nelle liste di fine anno.

[Dale P.]

Canzoni significative: Athens, France, Science Fair.


Questa recensione Ú stata letta 1146 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Black Country, New Road - Ants From Up ThereBlack Country, New Road
Ants From Up There

tAXI dRIVER consiglia

Fontaines D.C. - DogrelFontaines D.C.
Dogrel
Trupa Trupa - B Flat ATrupa Trupa
B Flat A
Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Black Country, New Road - Ants From Up ThereBlack Country, New Road
Ants From Up There
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
FACS - Present TenseFACS
Present Tense
Rosegarden Funeral Party - MartyrRosegarden Funeral Party
Martyr
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Idles - CrawlerIdles
Crawler
DITZ - The Great RegressionDITZ
The Great Regression