´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Fontaines D.C. - Skinty Fia (Partisan)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede ňrAfsky
Om hundrede ňr
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

Fontaines D.C. - Skinty Fia
Autore: Fontaines D.C.
Titolo: Skinty Fia
Etichetta: Partisan
Anno: 2022
Produzione: Dan Carey
Genere: rock / post-punk / indie

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Skinty Fia





Fra vent'anni ci ricorderemo del post-punk come la musica della pandemia. Nessun genere ha saputo (ri)generarsi artisticamente come quello che riprende la musica dei primi anni 80 grazie ad un notevole numero di ottime band, per di pi¨ nuove. Fontaines D.C. sono partiti in sordina, un po' come avvenne con gli Idles. Il primo disco fu incensato dalla critica, il secondo dagli appassionati e il terzo (questo) dal grande pubblico. La qualitÓ, fortunatamente, si Ŕ sempre mantenuta alta complice una formula invero piuttosto semplice che mescola le cupezze dark di Joy Division, Smiths e Cure e la semplicitÓ melodica brit rock di Oasis, Verve e simili. Con questi riferimenti era inevitabile colpire l'immaginario del grande pubblico, complice anche il visino attraente del cantante Grian Chatten, ma per fare i numeri e passare alla storia occorre la qualitÓ. Ebbene i Fontaines D.C. la qualitÓ ce l'hanno: sanno giocare bene le loro carte, senza andare troppo in lÓ.

"Skinty Fia" Ŕ un ottimo terzo disco, purtroppo per chi li segue dall'inizio viene meno l'effetto sorpresa ma Ŕ inevitabile. Saranno gli U2 del futuro? Non importa: sono i Fontaines D.C. di oggi.

[Dale P.]

Canzoni significative: Jackie Down The Line, I Love You.


Questa recensione Ú stata letta 341 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Fontaines D.C. - DogrelFontaines D.C.
Dogrel

tAXI dRIVER consiglia

Black Country, New Road - Ants From Up ThereBlack Country, New Road
Ants From Up There
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
FACS - Present TenseFACS
Present Tense
Rosegarden Funeral Party - MartyrRosegarden Funeral Party
Martyr
Geese - ProjectorGeese
Projector
Trupa Trupa - B Flat ATrupa Trupa
B Flat A
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Fontaines D.C. - DogrelFontaines D.C.
Dogrel
Squid - Bright Green FieldSquid
Bright Green Field