Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

The Alchemist - Witchcraft (Rise Above)

Ultime recensioni

Human Impact - Human ImpactHuman Impact
Human Impact
Pearl Jam - GigatonPearl Jam
Gigaton
Stone Temple Pilots - PerdidaStone Temple Pilots
Perdida
Burzum - Thulean MysteriesBurzum
Thulean Mysteries
Slift - UmmonSlift
Ummon
Major Kong - Off the ScaleMajor Kong
Off the Scale
Body Count - CarnivoreBody Count
Carnivore
Sightless Pit - Grave Of A DogSightless Pit
Grave Of A Dog
Intronaut - Fluid Existential InversionsIntronaut
Fluid Existential Inversions
Mondo Generator - Fuck ItMondo Generator
Fuck It
Insect Ark - The VanishingInsect Ark
The Vanishing
Neil Young - ColoradoNeil Young
Colorado
Shitkid - Duo LimboShitkid
Duo Limbo
Lowrider - RefractionsLowrider
Refractions
Ovo - MiasmaOvo
Miasma
Greg Dulli - Random DesireGreg Dulli
Random Desire
Frayle - 1692Frayle
1692
Godthrymm - ReflectionsGodthrymm
Reflections
Kvelertak - SplidKvelertak
Splid
Envy - The Fallen CrimsonEnvy
The Fallen Crimson

Witchcraft - The Alchemist
Voto:
Produzione:
Originalità:
Tecnica:

Etichetta: Rise Above
Anno: 2007
Produzione: Tomas Hakava
Genere: rock / hard rock / stoner
Scheda autore: Witchcraft


Compra Witchcraft su Taxi Driver Store


Con una band come i Witchcraft non servono recensioni: così tanto ispirati dall'hard rock seventies di Led Zeppelin, Black Sabbath, Pentagram da risultare calligrafici ad un ascolto superficiale. In realtà la bellezza della band, sta si nel recuperare sonorità, idee, estetica delle band pre punk ma soprattutto nello scrivere brani fantastici e trascinanti, adatti ad ogni occasione dal party al semplice relax.

Pur essendo una band svedese (ma ormai questo in realtà non ci stupisce più) i Witchcraft uniscono i riff hard inglesi, una voce potente (probabilmente la caratteristica più seventies del gruppo), una discreta psichedelia evidentemente da buone vibrazioni e un song writing di classe.

Se però bisogna essere onesti questo disco tradisce qualche gentilezza di troppo che forse su Sony piuttosto che su Rise Above non avremmo perdonato oltre ad un leggero calo qualitativo rispetto ai precedenti.

Rimane un buon disco, adatto ai fan dell'hard rock e a tutti quelli che pensano che le chitarre le possano suonare solo White Stripes e Arctic Monkeys.

[Dale P.]

Canzoni significative: Hey Doctor, Walk Between The Lines.


Questa recensione é stata letta 3475 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Witchcraft - LegendWitchcraft
Legend

NEWS


04/02/2016 Speciale su Fruit Of The Doom
14/08/2012 Secondo Brano Da Legend
30/07/2012 Nuovo Brano In Streaming
20/07/2012 Copertina Del Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Ojm - Under The ThunderOjm
Under The Thunder
Gluecifer - Basement ApesGluecifer
Basement Apes
Blood Ceremony - Living With The AncientsBlood Ceremony
Living With The Ancients
Ojm - The Light AlbumOjm
The Light Album
Who, The - WhoWho, The
Who's Next
Stew - PeopleStew
People
Small Jackets - Play At High LevelSmall Jackets
Play At High Level
Blue Cheer - Vincebus EruptumBlue Cheer
Vincebus Eruptum
Hellacopters - By The Grace Of GodHellacopters
By The Grace Of God
Hellacopters - High VisibilityHellacopters
High Visibility