´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Sinead O'Brien - Time Bend and Break The Bower (Chess Club)

Ultime recensioni

Galg - TeloorgangGalg
Teloorgang
Haunted Plasma - IHaunted Plasma
I
Louvado Abismo - Louvado AbismoLouvado Abismo
Louvado Abismo
Ulcerate - Cutting The Throat Of GodUlcerate
Cutting The Throat Of God
Sumac - The HealerSumac
The Healer
Uboa - Impossible LightUboa
Impossible Light
The Obsessed - Gilded SorrowThe Obsessed
Gilded Sorrow
The Crypt - The CryptThe Crypt
The Crypt
Gnod - Spot LandGnod
Spot Land
Greenleaf - The Head And The HabitGreenleaf
The Head And The Habit
Robot God - Portal WithinRobot God
Portal Within
Earth Tongue - Great HauntingEarth Tongue
Great Haunting
Darkthrone - It Beckons Us AllDarkthrone
It Beckons Us All
Shellac - To All TrainsShellac
To All Trains
Julie Christmas - Ridiculous And Full Of BloodJulie Christmas
Ridiculous And Full Of Blood
Dodsrit - Nocturnal WillDodsrit
Nocturnal Will
Black Pyramid - The Paths Of Time Are VastBlack Pyramid
The Paths Of Time Are Vast
Fu Manchu - The Return Of TomorrowFu Manchu
The Return Of Tomorrow
Insect Ark - Raw Blood SingingInsect Ark
Raw Blood Singing
Big Special - Postindustrial Hometown BluesBig Special
Postindustrial Hometown Blues

Sinead O'Brien - Time Bend and Break The Bower
Autore: Sinead O'Brien
Titolo: Time Bend and Break The Bower
Anno: 2022
Produzione: Dan Carey
Genere: rock / post-punk / alternative

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Time Bend and Break The Bower





Quanto sono durati i Dry Cleaning? L'ottimo esordio dell'anno scorso entusiasm˛ un po' tutti grazie ad una frontwoman magnetica e una band non originalissima ma competente nel fare quello che dovevano fare (noise rock alla Sonic Youth). E' passato un anno ma sembrano secoli. Dopo di loro sono arrivate le Wet Leg che hanno ripreso la stessa formula spoken-word/canto scazzato ma buttandoci influenze pi¨ alternative-pop. Disco d'esordio non male ma neanche sta gran cosa. Ora arriva Sinead O'Brien che i pi¨ attenti hanno nel radar da parecchio tempo. Essenzialmente Ŕ l'ennesimo prodotto creato da Dan Carey (Fontaines DC, Wet Leg, Squid, Black Midi, Foals, Kae Tempest), vero e proprio generatore di trend post-punk, a cui la conturbante Sinead si Ŕ prestata molto volentieri. Spoken word su base... in questo caso direi inesistente. Non c'Ŕ l'elettronica di Kae Tempest (altro spoken artist, certamente il migliore di tutti), manca la malizia delle Wet Leg, manca tutto quello di bello che rendevano i Dry Cleaning ascoltabili pur essendo sulla carta di una noia mortale.

Ad essere onesti qualche bel pezzo c'Ŕ, soprattutto quelli sbilenchi che ricordano i Dry Cleaning ma per il resto siamo intorno ad un tentativo piuttosto becero di sfruttare un trend. Meglio allora affidarsi a Sleaford Mods, Billy Nomates, Benefits, English Teacher o, se volete puntare molto pi¨ in alto, ai vari progetti di Moor Mother.

[Dale P.]

Canzoni significative: Salt, End Of Days.

Questa recensione Ú stata letta 363 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Gilla Band - Most NormalGilla Band
Most Normal
Trupa Trupa - B Flat ATrupa Trupa
B Flat A
Black Country, New Road - For the First TimeBlack Country, New Road
For the First Time
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Maruja - ConnlaMaruja
Connla's Well
Home Front - Games of PowerHome Front
Games of Power
FACS - Present TenseFACS
Present Tense
Squid - Bright Green FieldSquid
Bright Green Field
Geese - ProjectorGeese
Projector