Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock metal punk [ indie ] experimental pop elettronica

Carry On EP - Breakfast (Mescal)

Ultime recensioni

Slowshine - Living LightSlowshine
Living Light
Unto Others - StrenghtUnto Others
Strenght
Space Afrika - Honest LabourSpace Afrika
Honest Labour
Dead Sara - It AinDead Sara
It Ain't Tragic
Big Brave - & The Body - Leaving None But Small BirdsBig Brave
& The Body - Leaving None But Small Birds
XX'ed Out
We All Do Wrong
Damon Locks Black Monument Ensemble - NowDamon Locks Black Monument Ensemble
Now
Angel Bat Dawid - Hush Harbor Mixtape Vol. 1 DoxologyAngel Bat Dawid
Hush Harbor Mixtape Vol. 1 Doxology
Andrew W.K. - God Is PartyingAndrew W.K.
God Is Partying
Hildur Gunadttir - Battlefield 2042 SoundtrackHildur Gunadttir
Battlefield 2042 Soundtrack
Chubby And The Gang - The MuttChubby And The Gang
The Mutt's Nuts
Amyl And The Sniffers - Comfort To MeAmyl And The Sniffers
Comfort To Me
Low - Hey WhatLow
Hey What
Hooded Menace - The Tritonus BellHooded Menace
The Tritonus Bell
Tropical Fuck Storm - Deep StatesTropical Fuck Storm
Deep States
Halsey - If I Cant Have Love, I Want PowerHalsey
If I Cant Have Love, I Want Power
Comet Control - Inside The SunComet Control
Inside The Sun
Dana Dentata - PantychristDana Dentata
Pantychrist
Turnstile - Glow OnTurnstile
Glow On
Jadsa - Olho de VidroJadsa
Olho de Vidro

Breakfast - Carry On EP
Voto:
Etichetta: Mescal
Anno: 2004
Produzione:
Genere: indie / pop / rock
Scheda autore: Breakfast



Cosa rende bello ascoltare miliardi di dischi al mese?? Quella cosa che, fra centinaia di scopiazzature, clonazioni, band insolenti e noiose, stonature moleste e idee nulle, ti fa avere tra le mani una canzone meravigliosa che ti far venire il callo al dito a furia di premere il tasto repeat (ma dopo un po' uno desiste e mette l'opzione di repeat automatico). I Breakfast me li ricordo al Tora Tora! e mi avevano fatto un'impressione orrenda. Lo dico sinceramente, avevo sbagliato alla grande. Carry On, primo singolo tratto da "Ordinary Heroes", una chicca proveniente da qualche pianeta perduto. Una cosa cos, alla dEUS. E ho detto tutto. Un ritornello che non impiccheresti il cantante perch lo ripete 123546532 volte, ma, anzi, gliene chiederesti ancora un po'. E quando finisce, bh, tanto c' sempre il tasto repeat. Un posto garantito in tutte le compilation personali prossime venture. Assieme al singolo-capolavoro c' anche il relativo videoclip e altri due brani. "Global War" conquista con il suo ritmo funkeggiante e le sue chitarre potenti che seppeliscono la voce. Trovate geniali a iosa ci fanno stupire rallegrare di aver trovato un gruppo di assoluta grandezza.

"Cazzi Pazzi" una stranezza psichedelica assolutamente geniale. Voce narrante femminile, beat elettronico e divagazione finale insensata. Classe assoluta. E ora di corsa ad ascoltare il disco completo!!

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione stata letta 2628 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Breakfast - BreakfastBreakfast
Breakfast
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Breakfast - Take Me Home EPBreakfast
Take Me Home EP

tAXI dRIVER consiglia

Stephen Malkmus - Stephen MalkmusStephen Malkmus
Stephen Malkmus
AA.VV. - Lo Zecchino DAA.VV.
Lo Zecchino D'Oro Dell'Underground
New Pornographers, The - Mass RomanticNew Pornographers, The
Mass Romantic
Jason Collett - Motor Motel Love SongsJason Collett
Motor Motel Love Songs
Xiu Xiu - La ForetXiu Xiu
La Foret
Egokid - The Egotrip Of The EgokidEgokid
The Egotrip Of The Egokid
Saeta - We Are Waiting All For HopeSaeta
We Are Waiting All For Hope
Pecksniff - The Book Of Stanley CreepPecksniff
The Book Of Stanley Creep
Breakfast - Ordinary HeroesBreakfast
Ordinary Heroes
Tbh - Tutti Contro BobTbh
Tutti Contro Bob