´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Fontaines D.C. - A Hero's Death (Partisan)

Ultime recensioni

Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center

Fontaines D.C. - A Hero's Death
Autore: Fontaines D.C.
Titolo: A Hero's Death
Etichetta: Partisan
Anno: 2020
Produzione: Dan Carey
Genere: rock / post-punk / rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta A Hero's Death





Mentre gli Idles sono lanciati verso le grandi arene (quando riapriranno), i Protomartyr vengono incensati come fossero la band pi¨ sensibile di questo pianeta, a Dublino i Fontaines D.C. lanciano segnali che forse non tutti sono in grado di cogliere. Dopo lo strepitoso debutto del 2019 intitolato "Dogrel", tornano con "A Hero's Death", un disco che cementa il suono della band ma senza autoplagiarsi. GiÓ perchŔ se nella contemporanea new wave del post-punk ci capita di ascoltare tanti figli di Nick Cave, gli irlandesi sono qualcosa di diverso. Intanto sono quelli con il maggior numero di influenze: Joy Division, The Fall, Wire, Clash, Smiths, The Cure ma anche qualcosa del revival rock anni 2000 come Libertines e Strokes (ma le cose belle). In pi¨ sono quelli che le cose le dicono meglio, complice un cantante carismatico come Grian Chatten che pur essendo pi¨ un "narratore" Ŕ un piacere ascoltare.

Inutile quindi paragonare "A Hero's Death" all'esordio. Pur essendo simili sono diversi. E per una band poco pi¨ che esordiente Ŕ un gran complimento che segnala personalitÓ, voglia di osare e gusto. Se giÓ li amate, li amerete di pi¨. Se non li conoscete mettetevi comodi, dategli un paio di giri di rodaggio e vedrete che diventeranno una band del cuore.

[Dale P.]

Canzoni significative: I Don't Belong, Televised Mind.


Questa recensione Ú stata letta 707 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Fontaines D.C. - DogrelFontaines D.C.
Dogrel
Fontaines D.C. - Skinty FiaFontaines D.C.
Skinty Fia

tAXI dRIVER consiglia

Lice - WastelandLice
Wasteland
Fontaines D.C. - A HeroFontaines D.C.
A Hero's Death
Secret Shame - Dark SyntheticsSecret Shame
Dark Synthetics
Shame - Drunk Tank PinkShame
Drunk Tank Pink
Idles - Ultra MonoIdles
Ultra Mono
Rosegarden Funeral Party - MartyrRosegarden Funeral Party
Martyr
Dry Cleaning - New Long LegDry Cleaning
New Long Leg
Black Country, New Road - Ants From Up ThereBlack Country, New Road
Ants From Up There
Crack Cloud - Pain OlympicsCrack Cloud
Pain Olympics
Geese - ProjectorGeese
Projector