´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  rock [ metal ] punk indie experimental pop elettronica

Papangu - Holoceno (Autoproduzione)

Ultime recensioni

Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
BrÝi - Corpos TransparentesBrÝi
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Mis■yrming - Me­ HamriMis■yrming
Me­ Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade
Dead Cross - IIDead Cross
II
Just Mustard - Heart UnderJust Mustard
Heart Under
Otoboke Beaver - Super ChamponOtoboke Beaver
Super Champon
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
The Lovecraft Sextet - MiserereThe Lovecraft Sextet
Miserere
Gaerea - MirageGaerea
Mirage
Menace Ruine - NekyiaMenace Ruine
Nekyia
Aeviterne - The Ailing FacadeAeviterne
The Ailing Facade
Elder - Innate PassageElder
Innate Passage
Abhorrent Expanse - Gateways to ResplendenceAbhorrent Expanse
Gateways to Resplendence
Scarcity - AveilutScarcity
Aveilut

Papangu - Holoceno
Autore: Papangu
Titolo: Holoceno
Anno: 2021
Produzione: Marco Mayer
Genere: metal / progressive / rock

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:



Ascolta Holoceno





Brasile, nazione grande quanto l'Europa di cui conosciamo poco o niente. Nel nostro piccolo abbiamo narrato le gesta di personaggi sbilenchi come il black metal folkloristico di BrÝi e Kaatayra, della psichedelia noise di Deafkids e Rakta, del pop-folk rockeggiante di Jadsa. Oggi aggiungiamo alla mappa i Papangu che in un certo senso sono la somma di tutto ci˛ che abbiamo ascoltato da questo paese e molto di pi¨.

Il loro disco d'esordio "Holoceno" Ŕ un oggetto alieno suonato da quattro musicisti in evidente stato di grazia (a cui auguriamo che duri almeno per altri due dischi): si pu˛ mescolare musica folk, black metal, sludge, progressive e psichedelia in un'unica canzone senza che sembri un polpettone indigesto e casuale? Papangu ci riescono per sette brani e 44 minuti di musica.

Se vi dovessi spiegare ogni brano uno per uno, passaggio dopo passaggio faremmo notte per cui mi limito a dire che in "Holoceno" sentirete echi di Voivod, Pink Floyd, Magma, King Crimson, Van Der Graaf Generator, Oranssi Pazuzu, Mastodon, Neurosis. A stupire, oltre alla perizia tecnica eccellente ma non verbosa, Ŕ la naturalezza con cui il quartetto passa da un genere all'altro giustificando il tutto con un songwriting di qualitÓ che se fossimo anziani definiremmo "progressivo". E pi¨ volte durante l'ascolto sarÓ facile chiedersi "cosa stavo ascoltando?" dimenticandoci cosa avevamo messo nel piatto, ma nel mentre i neuroni si saranno messi in moto "Papangu" avranno giÓ cambiato atmosfera ricordandovi che "ah giÓ Ŕ quel disco brasiliano uscito adesso". Per veri amanti del rock senza barriere.

[Dale P.]

Canzoni significative: Lobisomem, Holoceno.


Questa recensione Ú stata letta 396 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:



tAXI dRIVER consiglia

Mass, The - Perfect Picture Of Wisdom And BoldnessMass, The
Perfect Picture Of Wisdom And Boldness
Caustic Casanova - Glass Enclosed Nerve CenterCaustic Casanova
Glass Enclosed Nerve Center
Meshuggah - Contraddiction CollapseMeshuggah
Contraddiction Collapse
Meshuggah - None EPMeshuggah
None EP
Mastodon - Hushed And GrimMastodon
Hushed And Grim
Meshuggah - IMeshuggah
I
Dysrhythmia - PretestDysrhythmia
Pretest
Dysrhythmia - Terminal TresholdDysrhythmia
Terminal Treshold
Papangu - HolocenoPapangu
Holoceno
Opeth - HeritageOpeth
Heritage