Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio
  [ rock ] metal punk indie experimental pop elettronica

Queens Of The Stone Age - Lullabies To Paralyze (Interscope)

Ultime recensioni

Afsky - Om hundrede rAfsky
Om hundrede r
Acid King - Beyond VisionAcid King
Beyond Vision
Screaming Females - Desire PathwayScreaming Females
Desire Pathway
Oozing Wound - Cathers The CowardOozing Wound
Cathers The Coward
Returning - SeverenceReturning
Severence
Sandrider - EnveletrationSandrider
Enveletration
Big Brave - Nature MorteBig Brave
Nature Morte
Eunoia - Psyop of the YearEunoia
Psyop of the Year
Ciemra - The Tread Of DarknessCiemra
The Tread Of Darkness
Sisteria - Dark MatterSisteria
Dark Matter
... And Oceans - As In Gardens, So In Tombs... And Oceans
As In Gardens, So In Tombs
Show Me The Body - Trouble The WaterShow Me The Body
Trouble The Water
Upchuck - Sense YourselfUpchuck
Sense Yourself
Bri - Corpos TransparentesBri
Corpos Transparentes
Thank - Thoughtless CrueltyThank
Thoughtless Cruelty
Petbrick - LiminalPetbrick
Liminal
Rigorous Institution - CainsmarshRigorous Institution
Cainsmarsh
Misyrming - Me HamriMisyrming
Me Hamri
Ultha - All That Has Never Been TrueUltha
All That Has Never Been True
Boris - FadeBoris
Fade

Queens Of The Stone Age - Lullabies To Paralyze
Autore: Queens Of The Stone Age
Titolo: Lullabies To Paralyze
Etichetta: Interscope
Anno: 2005
Produzione:
Genere: rock / alternative / stoner

Voto:



Josh Homme il Tarantino del rock moderno. Il suo citazionismo porta avanti il genere stesso. Prendete i Kyuss: non erano altro che una versione moderna del heavy psichedelico settantiano (Blue Cheer, Cream). E con i QOTSA ha creato capolavori di enciclopedico citazionismo come dei "Kill Bill" in versione stoner rock.

Prendendo il meglio dei propri ascolti e personalizzandolo a proprio piacimento (ed qui il tocco del genio) Josh, in quindici anni di carriera, non ha mai sbagliato una nota.

E, dopo tante speculazioni, siamo finalmente pronti ad ascoltare "Lullabies To Paralyze" quarto album delle regine del deserto.

Il disco si apre con una ninna nanna, cantata da Lanegan (unico brano come voce solista), come a volerci introdurre in un contesto onirico fatto di tranquillit, paura, scatti improvvisi, amore e paura.

Dopo poco pi di un minuto parte la botta: "Medication". Siamo gi nell'incubo, bisogna scappare.

Non crediate che senza Oliveri, Josh non sia in grado di suonare del robusto rock'n'roll. Mi spiace per i fan del bassista pelato ma non c' paragone. Josh in grado di esprimere miliardi di sfumature della stessa emozione per miliardi di emozioni. Nick solo una: furia cieca.

Ed per questo che non mi importa della mancanza di Rex Everything. In fondo, il capolavoro dei QOTSA, l'esordio. Album in cui Josh ha fatto praticamente tutto da solo.

Questo disco non il vero e proprio seguito di quell'album fondamentale ma l'ennesima sfumatura di quel suono. Una sfumatura curatissima, quasi maniacale. Basta guardare il DVD allegato alla prima versione per rendersi conto che Josh un genio di lucidit e songwriting. Un professionista pauroso che difficilmente sar mai in grado di deludere.

Insomma, "Lullabies To Paralyze" un disco che per spiegarlo ci vorrebbero anni quanto ogni sfumatura (si parla sempre di questo!) curata ma allo stesso tempo naturale. E andrebbe raccontata persino ogni nota, ogni suono. Ma preferiamo indurvi ad ascoltare un album che distrugge i precedenti nel confronto diretto.

Ma, mi raccomando, non cercate le canzoni del precedente album, sbagliereste approccio...

[Dale P.]

Canzoni significative: tutte.

Questa recensione stata letta 8046 volte!
Voto utenti:
Vota Questo Disco:


Altre Recensioni

Queens Of The Stone Age - Era VulgarisQueens Of The Stone Age
Era Vulgaris
Queens Of The Stone Age - Feel Good Hit Of The SummerQueens Of The Stone Age
Feel Good Hit Of The Summer
Queens Of The Stone Age - Q.O.T.S.A.Queens Of The Stone Age
Q.O.T.S.A.
Queens Of The Stone Age - Rated RQueens Of The Stone Age
Rated R
Queens Of The Stone Age - Songs For The DeafQueens Of The Stone Age
Songs For The Deaf
Queens Of The Stone Age - Stone Age ComplicationQueens Of The Stone Age
Stone Age Complication

Live Reports

02/06/2003BolognaFlippaut 2003
19/11/2002MilanoAlcatraz
18/02/2008BolognaEstragon

NEWS


26/09/2014 Nick Oliveri Torna Nella Band Per Uno Show
29/11/2012 Nick Oliveri Nel Nuovo Disco
07/11/2012 Torna Dave Grohl
15/09/2010 I Dettagli sulla Ristampa dell'Esordio
31/08/2010 Ristampa del Primo Album
07/07/2010 Nuovo Album e Ristampa di Rated R
16/02/2007 Il Nuovo Album
23/12/2005 Cover dei Kyuss con Garcia!
15/08/2005 DVD Live
20/03/2005 Ristampa dell'Esordio
21/01/2005 Special Gig in Italia
12/01/2005 Tracklist e Anteprima
07/01/2005 Il Nuovo Singolo
07/11/2004 Scelto il Titolo
26/10/2004 Anticipazioni sul Nuovo Album

tAXI dRIVER consiglia

Giorgio Canali - Giorgio Canali & RossofuocoGiorgio Canali
Giorgio Canali & Rossofuoco
Saul Williams - The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardustSaul Williams
The Inevitable Rise And Liberation Of NiggyTardust
Division Of Laura Lee - Black CityDivision Of Laura Lee
Black City
The Ringo Jets - The Ringo JetsThe Ringo Jets
The Ringo Jets
Henrick Palm - Poverty MetalHenrick Palm
Poverty Metal
AA.VV. - Vegetable Man Project Vol.2AA.VV.
Vegetable Man Project Vol.2
Chelsea Wolfe - ApokalypsisChelsea Wolfe
Apokalypsis
Lucidvox - We AreLucidvox
We Are
William Shatner - Has BeenWilliam Shatner
Has Been
Queens Of The Stone Age - Songs For The DeafQueens Of The Stone Age
Songs For The Deaf