´╗┐

Home [ Recensioni ] News Speciali Live Reports Etichetta Negozio Radio Festival
  [ rock ] metal punk indie experimental elettronica

with Ian Astbury - BXI - Boris (Southern Lord)


Boris - with Ian Astbury - BXI
rock / alternative / sperimentale

Voto:
Produzione:
OriginalitÓ:
Tecnica:

Voto utenti (237):

Etichetta: Southern Lord
Produzione: Boris
Anno: 2010

Scheda autore: Boris


Compra Boris su Taxi Driver Store


Forse vi sarete chiesti perche' i Melvins stampano sempre delle magliette bruttissime. Deliri nazi, mostri senza senso, insulti a Kurt Cobain, tossici e disegni che anche Bocelli in vena di deliri underground si rifiuterebbe di indossare. Perche' a)loro si divertono. b)se qualcuno li prende sul serio, loro si divertono. c)pensano che coloro che ascoltano la loro musica non siano proprio a posto e si divertono. d) provocano e si divertono.

I Boris sono un po' la maglietta dei Melvins. Sono inascoltabili, fastidiosi, pubblicano a getto continuo e probabilmente si divertono anche loro a rimanere tra gli inveduti.

In questo caso prendono un icona dell'hard rock anni 80 andato in disgrazia ma ancora mitizzato. Lui o Paul Di Anno che era uguale. Ce li vedo a passare una serata sui forum metal a chiedersi chi poteva essere cosi' disperato da suonare con loro.

Se viene fuori una schifezza la pubblicano. Se viene fuori un capolavoro idem. Tanto Pitchfork o no, al massimo loro vendono 600 copie. Southern Lord lo sa e alza i prezzi, cosi' da racimolare qualche dollaro in piu' e permettersi di produrre qualche band black metal a caso.

Quattro brani, Venti minuti. Faranno arrabbiare i fan di Ian Astbury che se lo ricordano un gran figo a guidare i Cult. Poi ci saranno i metallari avanguardisti che diranno che non capiscono ma e' bello. I fan dei Boris troveranno il disco accettabile. Come accettano i singoli in edizione limitata e le japan version costosissime.

Teeth And Claws e' un rock lento vagamente anthemico, suonato in evidente stato confusionale da tutti. Compreso dal fonico che prendeva le tracce (mi pare di capire i Boris stessi). We Are Witches e' un pezzo metal senza tiro (ovvero senza basso) e senza che nessuno ne avesse chiesto l'esistenza. Rain e' quella Rain. La canta la giapponesina mentre Astbury stappava un bong. Volevate sentire Astbury? Perche'?

Magickal Child e' il brano migliore. Ovvero come doveva essere la collaborazione se non fossero tutti dei fusi di testa: magma sonoro, psichedelia, epicita'. Ma era troppo facile...

A me i Boris piacciono. E anche le magliette dei Melvins.

[Dale P.]

Canzoni significative: Magickal Child, Rain.

Vota Questo Disco:

Questa recensione Ú stata letta 2283 volte!


Altre Recensioni

Boris - AbsolutegoBoris
Absolutego
Boris - Akuma No UtaBoris
Akuma No Uta
Boris - Attention PleaseBoris
Attention Please
Boris - FeedbackerBoris
Feedbacker
Boris - FloodBoris
Flood
Boris - Heavy RocksBoris
Heavy Rocks
Boris - PinkBoris
Pink
Boris - with Merzbow - Sun Baked Snow CaveBoris
with Merzbow - Sun Baked Snow Cave

NEWS


24/02/2011 Anticipazioni di Attention Please
30/01/2011 Quattro Album in Uscita
09/12/2010 DVD Live A Gennaio

tAXI dRIVER consiglia

 Afterhours
Siam Tre Piccoli Porcellin
Lingua - All My Rivals Are Imaginary GhostLingua
All My Rivals Are Imaginary Ghost
Mondo Generator - A Drug Problem That Never ExistedMondo Generator
A Drug Problem That Never Existed
Wellwater Conspiracy - The Scroll And Its CombinationsWellwater Conspiracy
The Scroll And Its Combinations
Desaparecidos - Read Music / Speak SpanishDesaparecidos
Read Music / Speak Spanish
Oceansize - FramesOceansize
Frames
Corin Tucker Band - 1000 YearsCorin Tucker Band
1000 Years
Pearl Jam - Immagine In Cornice [DVD]Pearl Jam
Immagine In Cornice [DVD]
Melvins - ElectroretardMelvins
Electroretard
Afterhours - Quello Che Non CAfterhours
Quello Che Non C'Ŕ